Gran Premi anni '30

Dagli albori del 1900 fino alla F1 nel 1950

da sundance76 » 02/04/2009, 16:08

Un tributo fotografico alle prime vere Frecce d'Argento, cioè Mercedes e Auto Union, le due squadre tedesche che dominarono dal 1934 al 1939, facendo fare un balzo enorme alla tecnica da Gran Premio, segnando record che su certe piste furono superate solo a metà anni '50 e raggiungendo prestazioni (650 CV di potenza e 330 km all'ora di massima velocità) che saranno battute soltanto 45 anni dopo, cioè dai turbo degli anni '80....

http://www.youtube.com/watch?v=kUxIb7mZeMw
Ultima modifica di sundance76 il 17/08/2011, 14:04, modificato 1 volta in totale.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8437
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da groovestar » 02/04/2009, 16:23

di che modelli si tratta?

alcuni erano avanti di decine di anni!
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7575
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da AmanteMercedes » 11/04/2009, 15:42

Che meraviglia, quella auto (e sottolineo, auto, perchè quelle che corrono i gran premi ora, non lo sono)!
Firma DiAmante.
Immagine
Avatar utente
AmanteMercedes
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1643
Iscritto il: 24/10/2008, 17:32

da Roberto82 » 11/04/2009, 17:19

600 e passa cavalli da scaricare con delle ruotine quasi da bicicletta e con i freni a tamburo... che spettacolo
"In corsa bisogna essere in due: la macchina e il pilota. Se il pilota sbaglia sono guai", Niki Lauda
Avatar utente
Roberto82
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1485
Iscritto il: 17/12/2005, 0:00
Località: latina

da sundance76 » 11/04/2009, 18:18

I modelli delle Frecce d'Argento (termine che non indica solo le Mercedes, ma anche le Auto Union ) negli anni '30 sono molti.

La Mercedes, fedele al tradizionale motore anteriore, schierò questi modelli

W25 (versioni A, B rispettivamente per il 1934 e '35 ):
Immagine

W25 versione C per il 1936:
Immagine

W125 per il 1937, l'auto più potente nei GP fino agli anni '80:
Immagine

W154 per il 1938:
Immagine


W154 versione M163K, per il 1939:
Immagine



La Mercedes W154 del 1938 era un'auto per me stupenda che, come si vede, era già molto bassa e filante: le auto tedesche, nel giro di soli 3-4 anni avevano portato la tecnica da GP a un balzo in avanti eccezionale.

La W154 in versione '38 sviluppava 430 CV e faceva oltre 310 all'ora di velocità massima. La versione '39 sviluppava 490 CV....

Ora, il modello 1937 (W 125) aveva ben 650 CV, ma con un motore di 5600 cc (dal '34 al '37 la cilindrata era libera ma il peso non doveva superare i 750 chili, e le auto tedesche, aiutate dall'industria bellica potentemente supportata da Hitler, facevano uso dei cosidetto acciai bianchi, resistentissimi ma leggerissimi...):
Immagine

Nel '38, la Federazione (che all'epoca si chiamava AIACR, Associazione Internazionale degli Automobil Club Riconosciuti), per limitare le potenze, ormai prossime ai 700 CV, introdusse un nuovo regolamento, limite di cilindrata: 4500 aspirato, e 3000 sovralimentato.

Ora la W154 della foto (1938 ) con 3000 cc faceva 430 CV, cioè quasi 145 CV al litro, invece la macchina dell'anno prima (la W125 del '37) faceva 650 CV con 5600 cc, quindi "solo" 116 CV al litro di cilindrata ( 1 litro= 1000 cc ).
Immagine

Come si vede, nonostante la potenza totale sia diminuita di 200 CV per effetto del nuovo regolamento, in realtà la nuova macchina del '38 aveva una potenza "specifica" enormemente superiore (145 cavalli contro 116, per ogni 1000 centimetri cubici..).

(La Mercedes del '34, la W 25, da non confondere con quella del '37 che è la W 125, vinse nel 1934 già 4 GP al debutto, poi nel 1935 ne vinse ben 9 su 14 GP stagionali, ma la Mercedes partecipò solo a 11, quindi 9 su 11, fenomenale, più il Titolo di Campione Europeo Grand Prix, equivalente al Mondiale di oggi, ottenuto dal grande Rudi Caracciola, che ne vinse 6.... Il suo compagno-rivale, Luigi Fagioli, ne vinse 3 e fu vice-campione d'Europa. Fagioli era stato Campione d'Italia 1933 sull'Alfa della Scuderia Ferrari.)


Prima o poi lo farò ma devo ancora inserirvi i modelli  dell'Auto Union, la prima auto nella storia dei Gran Premi a essere vincente col motore posteriore (non è la Cooper, come la pubblicistica più comune tende a affermare, cancellando di colpo i primi 60 anni di storia dei GP solo perchè non c'era un coso chiamato "mondiale F1"...).
Ultima modifica di sundance76 il 11/04/2009, 18:26, modificato 1 volta in totale.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8437
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da sundance76 » 11/07/2009, 11:19

La settimana scorsa al "Festival of speed 2009" a Goodwood:  :thumbup:  :thumbup:

http://www.youtube.com/watch?v=frSF_gimpAI&feature=related
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8437
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 11/07/2009, 18:18

Il solo rumore delle Mercedes, e delle auto di quell'epoca, fa impallidire qualunque altro suono.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Mika84 » 12/07/2009, 10:57

Oh tra l'altro poi ci sarebbe da dire tutta la faccenda del motore desmodromico inventato a tutti gli effetti dalla Mercedes, e non dalla Ducati, come Meda continua a dire in giro spacciandola per un fiore all'occhiello dell'italianità e ******* varie
Mika84
 

da bschenker » 12/07/2009, 22:01

[quote="Mika84"]
Oh tra l'altro poi ci sarebbe da dire tutta la faccenda del motore desmodromico inventato a tutti gli effetti dalla Mercedes, e non dalla Ducati, come Meda continua a dire in giro spacciandola per un fiore all'occhiello dell'italianità e *******ate varie [/quote]

Neanche quello e giusto, in massimo la Mercedes era la prima con un sistema competitivo. Dovrei vedere domani un libro sui motori, pero mi pare che cera fra i anni 20 o 30 la prima soluzione. Anche della Norton esisteva per il loro mono una testa desmodromica, non so pero dire se e stato usato anche in corsa e se era primo o dopo la Mercedes.
.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2032
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da sundance76 » 17/09/2009, 22:20

In un paio d'anni ho accumulato un bel pò di documentari filmati sulle Frecce d'Argento e sugli anni '30 in generale. Ecco qua:

- Supercharged: the Grand Prix Car 1924-1939

- Racing the Silver Arrows
  part 1: 1934-1937
  part 2: 1937-1939

- Racing for the Reich

- Racing Mercedes 1938-1955

- Auto Union: the Silver Arrows from Zwickau

- Ultimate auto: Silver Arrows

- Caracciola: Der Konig der Silberpfeile

- Shell History of Motor Racing" dal 1902 al 1951, diviso in 6 parti, per il tema in esame sono rilevanti la 3° e 4° parte:
  1930-1934: The Titans part 1
  1935-1939: The Titans part 2

Ogni volta che ne trovo uno nuovo, c'è qualche sequenza o qualche Gran Premio non presente nei precedenti... :thumbup1:
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8437
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da JochenRindt » 18/09/2009, 8:29

Indicazione importante, anche se l'attinenza a Mercedes è solo a livello di epoca, a Mantova dal 17 settembre al 18 dicembre 2009 è inaugurata la mostra sulle foto scattate dallo stesso Tazio Nuvolari durante la sua carriera di pilota e vita privata. Io sono originario di lì e anche i miei, il mio bis nonno correva in moto con Nuvolari e mio nonno lo conosceva e da ragazzino si è fatto scarrozzare diverse volte in macchina per la città. era un autista prudente quando era nel traffico non l'avrei mai detto eppure...
"Io un uomo fortunato? Non lo credo,ma se di fortuna si tratta,speriamo che duri"
Jochen Rindt (1970)
Avatar utente
JochenRindt
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 31/05/2007, 23:00
Località: Cugliate Fabiasco

da sundance76 » 18/09/2009, 8:37

[quote="JochenRindt"]
Indicazione importante, anche se l'attinenza a Mercedes è solo a livello di epoca, a Mantova dal 17 settembre al 18 dicembre 2009 è inaugurata la mostra sulle foto scattate dallo stesso Tazio Nuvolari durante la sua carriera di pilota e vita privata. Io sono originario di lì e anche i miei, il mio bis nonno correva in moto con Nuvolari e mio nonno lo conosceva e da ragazzino si è fatto scarrozzare diverse volte in macchina per la città. era un autista prudente quando era nel traffico non l'avrei mai detto eppure...
[/quote]

Sì, della mostra con Baldi ne parlammo nel topic sulla stampa:

http://www.quandoscattanuvolari.it/

:o Ma non è che in famiglia avete delle foto col tuo bisnonno in gara, o magari con Nuvolari? Sai che bello!
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8437
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da JochenRindt » 18/09/2009, 8:53

[quote="sundance76"]
[quote="JochenRindt"]
Indicazione importante, anche se l'attinenza a Mercedes è solo a livello di epoca, a Mantova dal 17 settembre al 18 dicembre 2009 è inaugurata la mostra sulle foto scattate dallo stesso Tazio Nuvolari durante la sua carriera di pilota e vita privata. Io sono originario di lì e anche i miei, il mio bis nonno correva in moto con Nuvolari e mio nonno lo conosceva e da ragazzino si è fatto scarrozzare diverse volte in macchina per la città. era un autista prudente quando era nel traffico non l'avrei mai detto eppure...
[/quote]

Sì, della mostra con Baldi ne parlammo nel topic sulla stampa:

http://www.quandoscattanuvolari.it/

:o Ma non è che in famiglia avete delle foto col tuo bisnonno in gara, o magari con Nuvolari? Sai che bello!

[/quote]


Dovrei andare a guardare tieni conto che con la guerra e la partenza di mio nonno per andare a lavorare in Svizzera dopo il conflitto molte cose le abbiamo perse. quegli anni sono stati terribili e duri per tutta la famiglia.
"Io un uomo fortunato? Non lo credo,ma se di fortuna si tratta,speriamo che duri"
Jochen Rindt (1970)
Avatar utente
JochenRindt
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 31/05/2007, 23:00
Località: Cugliate Fabiasco

da duvel » 19/09/2009, 13:33

[quote="sundance76"]
In un paio d'anni ho accumulato un bel pò di documentari filmati sulle Frecce d'Argento e sugli anni '30 in generale. Ecco qua:

- Supercharged: the Grand Prix Car 1924-1939

- Racing the Silver Arrows
  part 1: 1934-1937
  part 2: 1937-1939

- Racing for the Reich

- Racing Mercedes 1938-1955

- Auto Union: the Silver Arrows from Zwickau

- Ultimate auto: Silver Arrows

- Caracciola: Der Konig der Silberpfeile

- Shell History of Motor Racing" dal 1902 al 1951, diviso in 6 parti, per il tema in esame sono rilevanti la 3° e 4° parte:
  1930-1934: The Titans part 1
  1935-1939: The Titans part 2

Ogni volta che ne trovo uno nuovo, c'è qualche sequenza o qualche Gran Premio non presente nei precedenti... :thumbup1:
[/quote]

Ho soltanto una VHS che trovai allagata in un numero di Motorsport una decina di anni fa: Auto Union action
E' un po' che non la riguardo, soprattutto ne ricordo alcune immagini dell'officina di montaggio e qualche breve salto al dosso di Donington
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2112
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da sundance76 » 15/10/2010, 10:23

Ecco un altro recente documentario sui Gran Premi 1934-1939 e sull'influenza del Terzo Reich nel mondo delle corse presente sul tubo in 5 parti, ci sono molte immagini insolite. Forse saremo in pochi a visionarlo, ma è un documento davvero prezioso. Secondo me è da scaricare e conservare.
E dimostra come in Germania ancora oggi si producano tantissimi documentari sulla storia agonistica delle Case nazionali.

http://www.youtube.com/watch?v=RsGJKY4SwyY&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=med5TehqFaY&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=9uXBRscMlBM&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=9qSMGb6NjSs&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=Wu-DArLHiPE&feature=related
Ultima modifica di sundance76 il 15/10/2010, 10:31, modificato 1 volta in totale.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8437
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

Prossimo

Torna a Epoca Pre-Mondiale F1

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite