SUPERCHARGED: i Titani a colori!!

Dagli albori del 1900 fino alla F1 nel 1950

da Niki » 21/03/2011, 18:21

:thumbup1:
Sono periodi da groppo in gola.
Ieri mi sono rivisto il piccolo video delle tre Auto Union, 2 Typ C ed 1 Typ D fatte girare in non ricordo quale occasione, ed è qualcosa di irripetibile.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da sundance76 » 25/06/2011, 13:43

[quote="sundance76"]
[quote="sundance76"]
Ragazzi! Grazie al link di Niki su quel sito anni '30, ho trovato anche questo link che vi mostra integralmente il superdocumentario "Supercharged: the Grand Prix car 1924-1939".

Non so se si può anche scaricarlo.

Lo dico con enfasi perchè agli anni 1937-39 (e pure nella sigla finale) si vedono tantissimi spezzoni A COLORI (filmati dal grande giornalista, scrittore e cineamatore George Monkhouse) :

http://vimeo.com/3213565

[/quote]

Qui c'è anche sul tubo. Stranamente, entrambe le versioni sono di 50 minuti, io invece tre anni fa scaricai una versione da 1 ora e 19 minuti....

http://www.youtube.com/watch?v=NCP_GJ8JBOE&feature=player_embedded
[/quote]

Ho scoperto le parti mancati che fanno la differenza tra questi video (49 minuti) e quello in mio possesso (oltre un'ora).

Queste due versioni sopra segnalate (identiche tra loro) sono mancanti di alcuni pezzi, tra cui proprio alcune sequenze a colori del GP di Germania 1937.

Comunque, ci sono ugualmente cose stupende, che passo ad illustrare. 

- al minuto 34:15 c'è il GP di Pescara 1938 a colori. Si vede, tra l'altro, la griglia, la partenza e anche una fermata al box di Caracciola per un guaio alle candele (c'è un meccanico che si inumidisce le dita con la lingua e tocca la testata del motore per capire dov'è la candela da cambiare).  :drool:

- al minuto 37:48 pochi attimi a colori del GP di Germania '37 (nella mia copia ci sono diversi minuti, che qui mancano) 

- all'attimo 40:54 notate il fulmineo riflesso del sole sul parabrezza.

- al minuto 46:40 si vedono brevi ma preziose e stupende sequenze a colori del GP di Germania '39  :thumbup1: 

- Da 48:03 fino alla fine, godetevi le bellissime riprese di Rosemeyer a colori che riparte dai box per un giro di prova e poi di seguito le sequenze sempre a colori del GP di Monaco 1937 e del GP di Donington 1938  .

Chissà se prima o poi Matt e Diana Spitzley, detentori di tutta la produzione a colori di George Monkhouse, decideranno prima o poi di fare un DVD per mostrare al mondo quel tesoro di riprese filmate in Kodachrome  :drool: 
Ultima modifica di sundance76 il 25/06/2011, 14:11, modificato 1 volta in totale.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 25/06/2011, 17:56

Nella serie di Casa del Monaco non ci sono quei video? Mi hai appena fatto ricordare che devo prendere quelli che Duke non ha disponibili.
Quelli che ho non li ho ancora guardati a parte cinque minuti del primo video :001_rolleyes:
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da sundance76 » 25/06/2011, 20:22

[quote="Niki"]
Nella serie di Casa del Monaco non ci sono quei video? Mi hai appena fatto ricordare che devo prendere quelli che Duke non ha disponibili.
[/quote]

Niki, guarda che non c'è alcuna serie di Monkhouse. Lui ha semplicemente girato vario materiale tra il '37 e il '39, di cui qualche spezzone si vede nel video "Supercharged", come ho illustrato.

I detentori dei negativi di tutti i filmati, per ora, non sembrano avere intenzione di pubblicare quel materiale a colori...
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 25/06/2011, 21:14

E "Racconto di un appassionato di corse automobilistiche" dove la metti?!
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da sundance76 » 26/06/2011, 0:49

[quote="Niki"]
E "Racconto di un appassionato di corse automobilistiche" dove la metti?!
[/quote]

Sì, ma quello è John Tate.

Invece di George Monkhouse, il 90% della produzione è ancora nascosta...
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 26/06/2011, 8:32

Ma che idiota!!!! :scared:
Non ricordo mai il nome del povero Tate. Ecco dove ho letto Monkhouse, il libro di Caratsch.
Avranno una email questi che detengono i diritti? Così scrivo subito, per quello che possa valere.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da sundance76 » 26/06/2011, 9:19

[quote="Niki"]
Ma che idiota!!!! :scared:
Non ricordo mai il nome del povero Tate. Ecco dove ho letto Monkhouse, il libro di Caratsch.
Avranno una email questi che detengono i diritti? Così scrivo subito, per quello che possa valere.
[/quote]

I detentori sono una coppia inglese, Matthew e Diana Spitzley, spesso li trovo abbreviati in "Matt and Di Spitzley".

Ma non saprei proprio come contattarli..

George Monkhouse ebbe l'opportunità di essere ospite della Mercedes in numerosi Gran Premi tra il 1937 e il1939, e oltre ai preziosi filmati a colori, riversò quell'esperienza in un libro molto bello, di cui esistono svariate edizioni, alcune limitate al 1937, altre integrate dal '38 e '39. Si chiama "Motor racing with Mercedes-Benz":

Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Ultima modifica di sundance76 il 26/06/2011, 9:33, modificato 1 volta in totale.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da sundance76 » 26/06/2011, 19:43

Alcune sequenze:

Montecarlo 1937:

Immagine


Pescara 1937:

Immagine



Donington 1937:

Immagine
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da sundance76 » 01/10/2012, 13:16

Casualmente ho scoperto che un disegnatore belga, Mark van Oppen, con lo pseudonimo di MARVANO, ha scritto tre volumi a fumetti dedicati all'epoca dei Titani. Queste sono le copertine:

Immagine

Immagine

Immagine
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 01/10/2012, 16:04

:001_tt1: :001_tt1: :001_tt1: :001_tt1: :001_tt1: :001_tt1: :001_tt1: :001_tt1: :001_tt1:

Intanto lo sc... ehm, lo rimedio. Appena riattivo la linea li ordino tutti e tre :drool: :drool: :drool: :drool:

http://ebookee.org/Marvano-Grand-Prix-Tome-1_1132551.html
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Niki » 01/10/2012, 16:06

Sito della casa editrice: http://www.dargaud.com/blog/grand-prix/ :001_tt1:
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Niki » 03/10/2012, 18:47

Ho letto velocemente il primo volume, più che altro ho guardato le figure e letto qualche didascalia, ed è meraviglioso. I disegni sono stupendi, Sun e Baldi dovrebbero prenderli tutti e tre subito.
Ripercorre la storia delle frecce d'argento: c'è anche l'episodio del Nürburgring quando a Neubauer venne in mente di togliere la vernice alle auto sovrappeso.
Bisognerebbe studiarli e vedere quanto il disegnatore è stato aiutato dal collaboratore per rimanere fedele alla storia. C'è però la vittoria di von Brauchitsch in quella gara e l'auto non è rappresentata con il caratteristico colore rosso che borda la bocca del radiatore. Però non so se in quegli anni già l'aveva.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da sundance76 » 03/10/2012, 20:20

[quote="Niki"]
Ho letto velocemente il primo volume, più che altro ho guardato le figure e letto qualche didascalia, ed è meraviglioso. I disegni sono stupendi, Sun e Baldi dovrebbero prenderli tutti e tre subito.
Ripercorre la storia delle frecce d'argento: c'è anche l'episodio del Nürburgring quando a Neubauer venne in mente di togliere la vernice alle auto sovrappeso.
Bisognerebbe studiarli e vedere quanto il disegnatore è stato aiutato dal collaboratore per rimanere fedele alla storia. C'è però la vittoria di von Brauchitsch in quella gara e l'auto non è rappresentata con il caratteristico colore rosso che borda la bocca del radiatore. Però non so se in quegli anni già l'aveva.
[/quote]

Azz, ti sono già arrivati!

Comunque forse, come dici, nel '34 i radiatori non avevano ancora i differenti colori per distinguere i piloti.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 03/10/2012, 22:04

No, no, ho letto quello scaricabile al link che ho pubblicato.
Confermo: ho visto anche il modello della CMC e la W25 di von Brauchitsch non aveva la striscia colorata intorno al radiatore.
Però credo che il colore del numero sia sbagliato, anche se non vorrei prendere una cappellata. E' nero, ma nella foto in b/n il rosso appare nero. Ed i numeri all'epoca erano rossi, non neri.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Epoca Pre-Mondiale F1

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite