[19] GP Emirati Arabi - Yas Marina

Discussioni sulla stagione 2010

da groovestar » 24/11/2010, 19:01

più che altro sono i 15 minuti di gloria per Petrov...diversamente si parla di lui solo quando è a muro.
Deludente malgrado un inizio discreto
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7453
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da AmanteMercedes » 24/11/2010, 22:28

Prendersela con Petrov è sciocco. C'è troppa ignoranza in giro.
Firma DiAmante.
Immagine
Avatar utente
AmanteMercedes
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1643
Iscritto il: 24/10/2008, 17:32

da Racer Cek » 24/11/2010, 23:08

[quote="Powerslide"]
Imola 2005. La Ferrari di Schumi viaggia 2" al giro più veloce della Renault di Alonso, lo spagnolo non si scompone e lo tiene dietro. La stampa elogia la Ferrari per questa sua resurrezione (a posteriori veramente fittizia), elogia il tedesco per la sua rincorsa, ma ammette anche che lo spagnolo non ha compiuto il minimo errore.

Montreal 2003. Schumacher in piena crisi di gomme porta alla vittoria la sua Ferrari non commettendo il minimo errore nonostante la muta d'inseguitori gli morda le caviglie. Titoli cubitali ed incenso a go-go.

Jarama 1981. Villeneuve compie un piccolo capolavoro sfruttando la potenza nei rettifili e gestendo in staccata ed in uscita di curva una Ferrari nettamente più lenta sul giro. I quattro mastini alle calcagna debbono inchinarsi al piccolo canadese. Giusto tripudio.

Yas Marina 2010. Petrov tiene Alonso alle sue spalle per più di metà gara senza scorrettezza od esitazione alcuna. All'arrivo si prende anche gl'insulti dello spagnolo. Un povero russo cretino che sfrutta solo l'impossibilità di sorpasso e che crede di essere più veloce.

[size=200]It's ridiculous  [/size] :thumbdown:
[/quote]


non mi resta che sottoscrivere,Power... :thumbup1: ;)
"A Buenos Aires c'era una parabolica che in prova si prendeva col pedale del gas a fondo corsa,in gara forse:dipendeva dal carico di benzina a bordo e da quanto quel giorno ti importasse sopravvivere davvero" (J.Watson)
Avatar utente
Racer Cek
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: 19/09/2009, 23:37
Località: PC Town

da gelax » 25/11/2010, 0:04

[quote="AmanteMcLaren"]
Prendersela con Petrov è sciocco. C'è troppa ignoranza in giro.
[/quote]

lui ha perso il mondiale nel momento esatto che ha staccato la frizione un,attimo dopo button, nel momento che ai box hanno spento il cervello, ma prima di tutto... quando newey ha ideato il missile che ha messo sotto al culo di vettel
Scrolla, scrolla pure fin che vuoi, tanto l'ultima goccia va a finire nella mutanda..............
Avatar utente
gelax
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1470
Iscritto il: 24/04/2005, 23:00
Località: Modena

da Niki » 25/11/2010, 8:31

A mente ormai abbastanza fredda, anche se non perdonerò MAI ai rossi la inettitudine totale che ha fatto perdere a Fernando il suo terzo titolo, la cosa forse più oscena è che si debba correre su un toboga simile, con tutto il rispetto per i toboga. Mi rifiuto di chiamarlo circuito perchè è una oscenità neanche paraginabile ad un circuito.
Anche di questo bisogna ringraziare quel cancro del nano.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 25/11/2010, 9:08

In altri tempi ed in altri circuiti(e un po' con altre vetture)Alonso avrebbe annullato la leggerezza commessa ai box.Fosse terminata in Brasile o a Spa,ci sarebbe stato spettacolo e altro che corsa di rimessa
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7453
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da marcostraz » 25/11/2010, 14:39

LE OPINIONI – Ferrari, diagnosi di una sconfitta:

http://www.422race.com/2010/le-opinioni-fe.../#comment-64370

C'è anche la mia di opinione...
Avatar utente
marcostraz
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: 17/06/2009, 14:29
Località: Catania

da Niki » 25/11/2010, 18:14

Quoto
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Jackie_83 » 25/11/2010, 22:07

Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7106
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Racer Cek » 25/11/2010, 23:24

[quote="Niki"]
A mente ormai abbastanza fredda, anche se non perdonerò MAI ai rossi la inettitudine totale che ha fatto perdere a Fernando il suo terzo titolo, la cosa forse più oscena è che si debba correre su un toboga simile, con tutto il rispetto per i toboga. Mi rifiuto di chiamarlo circuito perchè è una oscenità neanche paraginabile ad un circuito.
Anche di questo bisogna ringraziare quel cancro del nano.
[/quote]

d'accordissimo sul fatto,che quello di Yas marina non é definibile circuito....
ma lo sapevano benissimo tutti che sorpassare lì é a dir poco arduo....quindi l'errore é ancora più grave,se vogliamo....
"A Buenos Aires c'era una parabolica che in prova si prendeva col pedale del gas a fondo corsa,in gara forse:dipendeva dal carico di benzina a bordo e da quanto quel giorno ti importasse sopravvivere davvero" (J.Watson)
Avatar utente
Racer Cek
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: 19/09/2009, 23:37
Località: PC Town

da Aviatore » 26/11/2010, 7:01

[quote="Jackie_83"]
le parole di Costa

http://www.repubblica.it/sport/formulauno/2010/11/24/news/ferrari_catenaccio-9448364/index.html?ref=search
[/quote]

Che Ferrari dobbiamo aspettarci per il 2011?
"Estrema. Dal punto di vista dei regolamenti, dico. Ci saranno delle aree ai confini con quello che non si può fare".


Bene. Con un pò di fortuna vedremo in pista l'erede della F92
:asd:
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da groovestar » 26/11/2010, 9:57

Vediamo cosa combineranno Redbull e altri con il Kers,che a memoria mia gli unici che hanno fatto risultato con questa tipologia di auto sono stati Hamilton e Raikkonen,sperando che si evitino furbate stile 2009.
Ricordiamoci che se si fosse corso con le regole di quell'anno,il titolo se lo giocavano Ferrari e McLaren
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7453
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Racer Cek » 26/11/2010, 10:04

[quote="l'Aviatore"]
[quote="Jackie_83"]
le parole di Costa

http://www.repubblica.it/sport/formulauno/2010/11/24/news/ferrari_catenaccio-9448364/index.html?ref=search
[/quote]

Che Ferrari dobbiamo aspettarci per il 2011?
"Estrema. Dal punto di vista dei regolamenti, dico. Ci saranno delle aree ai confini con quello che non si può fare".


Bene. Con un pò di fortuna vedremo in pista l'erede della F92
:asd:

[/quote]

della serie "ho visto cose che voi umani...." :lol:
"A Buenos Aires c'era una parabolica che in prova si prendeva col pedale del gas a fondo corsa,in gara forse:dipendeva dal carico di benzina a bordo e da quanto quel giorno ti importasse sopravvivere davvero" (J.Watson)
Avatar utente
Racer Cek
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: 19/09/2009, 23:37
Località: PC Town

da Niki » 26/11/2010, 14:09

Che Ferrari dobbiamo aspettarci per il 2011?
Costa: "Estrema. Dal punto di vista dei regolamenti, dico. Ci saranno delle aree ai confini con quello che non si può fare".


Come estrema sarà la mia reazione in caso di perdita del mondiale da parte di Fernando. :mellow: :sneaky2:
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Niki » 26/11/2010, 18:45

Oggi nelle notizie.

Il team principal della Ferrari Stefano Domenicali torna a commentare l'epilogo del Mondiale di Formula 1 appena concluso in un'intervista in esclusiva concessa al "Corriere della Sera". "Bisogna riprendersi da una botta così, se non fai lo scatto mentale di guardare avanti provi un dolore quasi fisico. Quella gara si poteva perdere in tutte le maniere - spiega Domenicali dopo il tonfo ad Abu Dhabi -, a parte come l'abbiamo persa. Però bisogna reagire. Ci siamo dati obiettivi molto ambiziosi per l'anno prossimo. La priorità è avere da subito la macchina più veloce".

"Come si vince il prossimo Mondiale? Dovremo saper sfruttare le novità regolamentari. Una è il kers, il sistema di recupero dell'energia cinetica. L'anno scorso - ricorda Domenicali - il nostro era molto valido. L'avversario vero può essere la Mercedes. L'altro sono i nuovi pneumatici: sarà essenziale centrare la distribuzione dei pesi. Mi aspetto che diminuisca l'importanza della pole, il che per noi può essere un vantaggio. Infine c'è la novità dell'ala mobile posteriore, che un pilota quand'è vicino a un altro può attivare: dobbiamo essere sicuri che non ci siano interpretazioni regolamentari estreme. Stiamo vigilando. Il muretto? E' un tema che voglio risolvere e non è neanche una scusante sottolineare che tra i quattro team di vertice, siamo quello che ha commesso meno errori di strategia. Il problema è stato il momento del nostro errore. Prima dobbiamo rafforzare gli strumenti. Poi ci sono le valutazioni sulle persone, da fare bene sulla base di quello che è successo e degli equilibri da mantenere. Chiunque avrà la delega per prendere quelle decisioni in gara deve essere la persona giusta con gli strumenti migliori. Il che non vuol dire che non sarà lo stesso Dyer. Mi aspetto poi che il rapporto tra il pilota e il proprio ingegnere di pista renda al meglio".

La sconfitta brucia ancora, soprattutto per il modo e il momento in cui è avvenuta, ma Domenicali non si perde d'animo. "Ho in mente di iniziare un ciclo per ricostruire una Ferrari vincente - spiega il dirigente di Maranello - e mi ricordo, perchè c'ero, che anche quando è nato il precedente ciclo ci sono voluti anni, ci sono stati sconfitte all'ultima gara e momenti difficili. Non seguo il filone disastro perchè è andata male l'ultima gara. La nostra è stata una rimonta straordinaria, nessuno ci credeva, ma la squadra è rimasta concentrata. I punti di forza della Rossa? La compattezza della squadra, l'affidabilità, Alonso. Massa? Ogni pilota sa che se non porta risultati è il primo a pagarne le conseguenze. Felipe deve affrontare la prossima stagione sapendo che è fondamentale per lui, come pilota e come uomo Ferrari. C'è bisogno di un riscatto anche nei confronti delle persone della sua squadra. Nel 2008 era stato straordinario nel non sentire la pressione di chi lo voleva fuori dalla Ferrari. Deve affrontare il 2011 nello stesso modo".

Cose da pazzi
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a 2010

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite