Lorenzo BANDINI

Aneddoti, immagini, informazioni inerenti le vecchie stagioni

da jackyickx » 13/06/2018, 21:09

Altre foto
Allegati
versochicane.jpg
versochicane.jpg (179.65 KiB) Osservato 1753 volte
fotolorenzofinquintogiro.JPG
fotolorenzofinquintogiro.JPG (206.6 KiB) Osservato 1753 volte
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti

da Powerslide » 14/06/2018, 0:24

leon_90 ha scritto:
Powerslide ha scritto: ma perché tra la Chicane e il Tabaccaio non c'è filler? :shock: :shock: Ma cosa stavano guardando i tanto decantati commissari monegaschi???


Lì la pista era stretta, come ovunque certo, ma anche senza barriere protettive. Dove si sarebbero riparati i commissari al passaggio delle auto? Penso abbiano desistito perchè sarebbe stato troppo pericoloso.


Vedi leon un giovane appassionato come te vede i Gp di oggi poi li confronta con quelli di quegli anni mediante you-tube o i filmati in tv o quant'altro, vede le differenze e si fa una sua opinione. Beno o male, meglio o peggio non fa differenza: ognuno è in grado di paragonare due avvenimenti. Alla fine si sarà reso conto che in comune hanno il nome e poco più e potrà decidere cosa sia cambiato in meglio o in peggio, cosa terrebbe di uno e cosa dell'altro.
Più difficile è capire come siano cambiati i compiti di quelli che operano ai bordi della pista: commissari di percorso, addetti in pista e vigili del fuoco.
Oggi è veramente molto raro che qualcuno entri in pista senza lo scudo di una SC o almeno VSC ed è difficile per un giovane poter immaginare che nel 1967 ogni addetto entrava in pista in quasi tutte le gare e spesso anche più di una volta. E' tanto più difficile in quanto le poche pochissime volte che oggi capita si può sentire la voce del commentatore di turno che, diventata concitatamente agitata, quasi rimprovera per tanto sconsiderato ardire.
Eppure una volta spesso il capoposto, approfittando di un momento in cui a suo giudizio non sarebbero passate macchine, entrava in pista e si accucciava controsole a osservare se quella striscia piccola piccola che gli era sembrato di vedere fosse di qualche liquido e magari l'assaggiava pure (prego non ridere) per capire se fosse acqua o proprio il maledetto olio.
Se poi passava un pilota che faceva segno di aver sentito la pista scivolosa passando da lì il giro prima, l'esame diventava ancora più pressante. Non solo, il pubblico cominciava ad inveire dicendo di tutto ai commissari se questi non si dimostravano solerti nell'intervento.
Non bastasse telefonava il Direttore di Corsa per chiedere (urlando) perché non si fosse ancora intervenuti.
Come vedi, leon, le cose sono molto cambiate e non ha importanza se fossero meglio allora od oggi, l'importante è sapere che quella striscia d'olio dalla Chicane al Tabaccaio è una cosa completamente improponibile. Ieri come oggi è veramente scandalosa. Le persone che operano in pista sono volontari, se non hanno il coraggio di fare un intervento possono starsene tranquillamente a casa.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6348
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da 330tr » 14/06/2018, 4:08

Sono d'accordo.
Essendo poi inizio gara, avevano tutto il tempo di intervenire tra un passaggio e l'altro del gruppone. Spazio ce n'era, dietro gli alberi c'era un'altra strada su cui rifugiarsi, separata solo da balle di paglia.
La mia idea è un'altra.
Erano senza filler. Tutto quello disponibile lo usarono in chicane.
La pista era totalmente insicura, impraticabile. La corsa andava sospesa, pur se si trattava di un evento inedito o rarissimo, ma se i commissari non erano in grado di garantire la percorribilità del circuito, andava fatto.
Bravissimi furono i piloti a evitare un'ammucchiata che poteva avere conseguenze ancor più devastanti della tragedia più tarda. Non basta una bandiera ad impedire di girarsi in uscita in accelerazione, con un altro che ti infilza rompendo i fragili serbatoi di inizio gara..(giusto per avere un'idea di un "fireball" a Montecarlo rivedere Indy '64, con il botto e l'esplosione di Sachs e McDonald nei primissimi giri. Sarebbe esplosa e incendiata mezza città..)
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4210
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da bschenker » 14/06/2018, 8:03

Non voglia giudicare la discussione, pero ha due punti da ricordare.

In quelli tempi, non solo a Monte Carlo, non erano mai interrotti le corse finche in qualche modo si poteva passare. Ricordate Le Mans 1955?

Se come esempio INDY 64 e adatto, ho i miei dubbi. Uno il carburante in uso nelle USA. Secondo se non sono male informato in quella vettura molto differente in confronto della tecnica usuale, era usato molto magnesio.
.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2022
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da nannimeli » 14/06/2018, 9:43

Iscritto da poco su GPX, avvio una discussione sul caso Bandini dopo aver visto il famoso video "quasi full", rimasi colpito dal vedere che non esiste il testa coda che da decenni si dava per scontato come rimasi colpito da altri particolari.

Mi venne fatto notare che esistono oltre 200 pagine di discussione nel merito e che tutto quello di cui si poteva discutere era già stato discusso.

Ho provato a dare una "occhiata" ed in effetti gli interventi sono molti e molto e il materiale ma devo rilevare che manca una metodologia di ricerca, si affrontano particolari diversi che andrebbero approfonditi in cui ognuno esprime il suo parere (come giusto che sia) ed alla fine l'abbondanza di materiale finisce per ingenerare più incertezza di quanto si anela di chiarire.

Ho proposto e propongo un nuovo "assalto tecnico" alla questione separando i vari aspetti e ragionandoci sopra.
Per separazione intendo l'analisi del filmato "quasi full" perchè ad ora mi sembra la base più adatta da cui partire, ho visto molte altre cose ma che purtroppo non dicono di più di quanto non faccia il video.

Esistonomolte foto interessanti ma la loro natura di foto non permette alla fine di capire come una auto si trovi in una determinata posizione.

Provo a dare un esempio di ciò che intendo per separazione: Questione assetto della 312, questione possibile problema cambio anche se ad onor del vero bisogna dire che cronologia dei tempi alla mano, si vede come Bandini dopo il momento iniziale di crisi gira praticamente nei tempi del vincitore, questione possibile stanchezza e conseguente errore del pilota.

Personalmente inizio con cosa può essere successo sotto al tunnel al secondo giro aasunto che Bandini esce primo dal Portier e che siamo nel tratto più veloce dove la 312 sulla carta non dovrebbe avere problemi, ma mi arrovella il cervello vedendo Bandini uscire fuori traiettoria ed Hulme che lo passa con estrema facilità e sopratutto perchè la strana ed interna traiettoria di Bandini che affronta la chicane a sx della traiettoria correta dove effettivamente si troca Hulme.
nannimeli
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 31/05/2018, 17:58

da Baldi » 14/06/2018, 10:35

In effetti hai ragione.


Questa discussione è ricca, ricchiassima, grazie ai tanti interventi e le attente analisi che gli utenti hanno contribuito ad inserire.

Purtroppo, a causa della natura stessa di una discussione forum, gli scritti non riescono ad avere una armonica trattazione.
Difficile trovare facilmente una chiave di lettura di informazioni che, in realtà, ci sono.

E più volte abbiamo ragionato come certi topic (quello di Bandini in primis, ma anche altri altrettanto "completi"), necessiterebbero di una opera di riordino, magari riversando questo tesoro in una sorta di articolo che ne mettesse ordine.

Lavoro non facile e che abbisognerebbe di un paziente amanuense della tastiera.

(poi per quello che riguarderebbe l'impaginazione, la grafica e la pubblicazione ci penserei io stesso molto volentieri.


E' il bello (e il brutto) dei forum...
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10469
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da leon_90 » 14/06/2018, 13:01

Powerslide ha scritto: Vedi leon un giovane appassionato come te vede i Gp di oggi poi li confronta con quelli di quegli anni mediante you-tube o i filmati in tv o quant'altro, vede le differenze e si fa una sua opinione [...] Ieri come oggi è veramente scandalosa. Le persone che operano in pista sono volontari, se non hanno il coraggio di fare un intervento possono starsene tranquillamente a casa.


Tu lo sai che non mi limito a vedere filmati su YouTube ;) leggo molto. Compresi diari, interviste scritte e testimonianze di chi ha vissuto il proprio tempo. Esempio, leggevo qualche giorno fa a proposito dell'incidente di Hall in CanAm, uno dei piloti che diceva: "se un'auto andava a fuoco, era praticamente codice della pista che stesse a uno di noi piloti fermarsi e aiutare; poichè eravamo gli unici dotati di uniformi ignifughe, e i commissari non s'avvicinavano neppure."

I tempi cambiano, ma gli uomini rimangono uomini. E se c'è qualcosa che li accomuna, è l'istinto di sopravvivenza.

Detto questo, la mia era una personale opinione buttata lì :D non sto pretendendo di aver ragione ;)
Immagine
Avatar utente
leon_90
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 528
Iscritto il: 23/02/2015, 20:21
Località: Puglia

da Powerslide » 14/06/2018, 13:53

leon_90 ha scritto:
Powerslide ha scritto: Vedi leon un giovane appassionato come te vede i Gp di oggi poi li confronta con quelli di quegli anni mediante you-tube o i filmati in tv o quant'altro, vede le differenze e si fa una sua opinione [...] Ieri come oggi è veramente scandalosa. Le persone che operano in pista sono volontari, se non hanno il coraggio di fare un intervento possono starsene tranquillamente a casa.


Tu lo sai che non mi limito a vedere filmati su YouTube ;) leggo molto. Compresi diari, interviste scritte e testimonianze di chi ha vissuto il proprio tempo. Esempio, leggevo qualche giorno fa a proposito dell'incidente di Hall in CanAm, uno dei piloti che diceva: "se un'auto andava a fuoco, era praticamente codice della pista che stesse a uno di noi piloti fermarsi e aiutare; poichè eravamo gli unici dotati di uniformi ignifughe, e i commissari non s'avvicinavano neppure."

I tempi cambiano, ma gli uomini rimangono uomini. E se c'è qualcosa che li accomuna, è l'istinto di sopravvivenza.

Detto questo, la mia era una personale opinione buttata lì :D non sto pretendendo di aver ragione ;)


La mia non voleva assolutamente essere una polemica, ma solo una testimonianza essendo stato commissario di percorso a Monza per 7/8 anni.
Lasciare olio in pista era una cosa inconcepibile così come sospendere la gara.
Giusto o sbagliato che fosse a poca importanza: erano le regole di quell'epoca e a quelle ci si doveva attenere.
Mi piacerebbe conoscere l'opinione di beat, certo il più competente, su quella strisciata d'olio tra la Chicane e il Tabaccaio.

@ nannimeli
Ho tentato di spiegare il 10 giugno, 4 giorni fa, perché Bandini NON è fuori traiettoria all'uscita del Tunnel. Osservare i primi 7 giri del filmato full race per credere.

@ duvel
Questo è il primo passaggio all'uscita del Tunnel.
Bandini tiene giustamente una traiettoria a sx e passa sulla traccia più scura che non può essere olio perché Brabham non è ancora transitato da lì.
1° giro.png
1° giro.png (663.35 KiB) Osservato 1661 volte



@ avvocato
Non è esatto dire che l'olio cominciasse solo dopo il Tunnel. Questa è un'immagine del 5° giro, siamo all'uscita della Vecchia Stazione e la pista è inondata di filler.
5° giro.png
5° giro.png (1001.16 KiB) Osservato 1661 volte


Attenzione: tutto ciò che ho scritto non vuole assolutamente essere una polemica, ma solo un personale contributo alla discussione.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6348
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da duvel » 14/06/2018, 14:19

Powerslide ha scritto:
@ duvel
Questo è il primo passaggio all'uscita del Tunnel.
Bandini tiene giustamente una traiettoria a sx e passa sulla traccia più scura che non può essere olio perché Brabham non è ancora transitato da lì.
1° giro.png





Concordo
Anche nel passaggio del secondo giro nello stesso punto prima del tunnel la traccia più scura pare uguale al primo giro, credo solo che però un po' d'olio ci dovesse essere per forza dato che successivamente venne sparso del filler anche nei tratti precedenti.
E' all'uscita del tunnel che la scia mi appare molto più scura, per questo avevo avanzato l'ipotesi che più o meno sotto il tunnel il Repco fosse esploso (passatemi il termine) del tutto. Senza ovviamente averne nessuna certezza :think:
(che poi magari era olio misto ad acqua, sennò vista "l'inondazione" quanti litri portava? :? )
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2080
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da nannimeli » 14/06/2018, 15:07

Scusate, forse c'è qualcosa che proprio non capisco, ma come si fa a dire che Bamdini e in traiettoria?
F1_1967_Monaco_Bandini_001.jpg
F1_1967_Monaco_Bandini_001.jpg (78.35 KiB) Osservato 1643 volte
nannimeli
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 31/05/2018, 17:58

da nannimeli » 14/06/2018, 15:09

Altra foto di Bandini, vi sembra in tariettoria?
Allegati
versochicane.jpg
versochicane.jpg (179.65 KiB) Osservato 1643 volte
nannimeli
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 31/05/2018, 17:58

da Powerslide » 14/06/2018, 15:16

Se leggi con attenzione ho scritto che Bandini è in traiettoria all'uscita del Tunnel, non all'ingresso della Chicane.
Lì sono fuori traiettoria tutti e tre perché si sono portati via lo spazio a vicenda: Lorenzo è troppo stretto, Hulme e Stewart troppo larghi.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6348
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da avvocato » 14/06/2018, 15:27

Nessuna polemica Power, ci mancherebbe, anzi ogni tuo intervento è un arricchimento per me.

Dalla foto che posti, è vero, il filler olio appare già subito verso il Portier, però al minuto 18.12 della gara, secondo giro subito dopo la Vecchia Stazione, non c'è traccia dell'olio: il senso del mio intervento era che se Bandini perde tutto il suo vantaggio prima che compaia l'olio sulla pista, per me Lorenzo non ha perso la gara per questo motivo.

Mi può soccorrere a supporto, solo il I° giro e parte del II° giro fino alla Vecchia Stazione, unica parte della gara "pulita" dall'olio, che poi tanto "pulita" non è perchè Brabham si gira al Mirabeau al primo giro davanti a tutti, tranne che a Bandini.

Al minuto 17.04 Lorenzo si approssima al Tabaccaio del primo giro ondeggiando parecchio.
Al minuto 17.24 si approssima al Gasometro con una prudenza palese, tanto che visivamente Hulme e Stewart all'uscita mi paiono più vicini.
Al minuto 17.50 Massenet, salita verso il Casinò, non so se sia un errore del pilota o segnale d'instabilità della macchina, ma l'approccio alla curva è molto più lento degli inseguitori.
Al minuto 18.05 al Mirabeau Hulme tallona Bandini, con Stewart alle calcagna.

Cosa voglio dire? C'erano macchine più veloci quel giorno e forse piloti particolarmente ispirati, forse l'olio di Brabham non è stato decisivo come si è sempre voluto fare credere.
Avatar utente
avvocato
GP2
GP2
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 10/12/2014, 16:02

da nannimeli » 14/06/2018, 15:27

2018-06-14 16_19_22-1967 F1 GRAND PRIX DE MONACO (full race) - YouTube.png
2018-06-14 16_19_22-1967 F1 GRAND PRIX DE MONACO (full race) - YouTube.png (567.26 KiB) Osservato 1637 volte
2018-06-14 16_19_22-1967 F1 GRAND PRIX DE MONACO (full race) - YouTube.png
2018-06-14 16_19_22-1967 F1 GRAND PRIX DE MONACO (full race) - YouTube.png (567.26 KiB) Osservato 1637 volte
2018-06-14 16_17_36-1967 F1 GRAND PRIX DE MONACO (full race) - YouTube.png
uscita tunnel, vi sembra in tariettoria?
2018-06-14 16_17_36-1967 F1 GRAND PRIX DE MONACO (full race) - YouTube.png (463.54 KiB) Osservato 1637 volte
nannimeli
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 31/05/2018, 17:58

da nannimeli » 14/06/2018, 15:29

guardate comè interno Bandini
Allegati
2018-06-14 16_20_57-1967 F1 GRAND PRIX DE MONACO (full race) - YouTube.png
garudate dov e Bandini
2018-06-14 16_20_57-1967 F1 GRAND PRIX DE MONACO (full race) - YouTube.png (857.9 KiB) Osservato 1637 volte
nannimeli
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 31/05/2018, 17:58

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 Storica

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 7 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 7 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti