Ricordando un campione: J. Rindt

Aneddoti, immagini, informazioni inerenti le vecchie stagioni

da gianlem » 12/01/2015, 19:18

Grazie Duvel, di Jochen Rindt Lebt la Cinecraft ha pubblicato una versione in inglese..
Avatar utente
gianlem
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 326
Iscritto il: 13/01/2008, 0:00

da duvel » 21/11/2015, 19:59

Rindt taglia al 4° posto il traguardo del GP d'Italia 1966 con l'anteriore sinistra in queste condizioni, subito dopo sbanderà sull'erba a sinistra senza riportare conseguenze
Immagine
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2136
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da duvel » 09/02/2017, 0:58

Immagine

Hockenheim 1970

Questa è un'immagine che, davvero, mi piace molto perchè ci vedo un sincero scambio di cortesia e rispetto che va oltre il semplice convenevole del cerimoniale sul podio, tristemente senza chissà quali altri seguiti visto che il 5 settembre di Monza incombe, pressante.
Non è che tra Rindt e Ickx corresse proprio buon sangue fino a quel week-end di Hockenheim: forse non tanto dalla parte di Ickx ma il suo carattere "ribelle" oltretutto avverso alla contemporanea corrente sulla sicurezza lasciava Rindt tutt'altro che entusiasta verso il collega ferrarista.
Prima del GP di Hockenheim, dove nelle prove Ickx aveva soffiato la pole a Rindt proprio nel suo ultimo tentativo, ci fu una parata dei piloti a bordo delle nuove VW-Porsche e Rindt presagendo una lotta con Ickx lo fece salire sulla sua 914 offrendogli il volante; scroscianti applausi dalle tribune verso i due che durante questo giro si accorderanno sui punti dove darsi battaglia e su altri dove era meglio starsene tranquilli.
Non si sa quante volte i due si scambiarono il comando durante il GP ma quel che è certo è che tennero fede agli accordi: "Ickx ha rispettato i patti ed è stato un valido avversario", "E' intelligente così come è corretto. In generale, tutti i piloti di F1 sono intelligenti ma non tutti sono corretti come Jochen".
A Zeltweg la lotta tra Rindt, Ickx e le Ferrari sarà troppo breve poi venne Monza, a seguito del quale Ickx nel ricordo del rivale spenderà alcune delle più belle parole che possa ricordare verso un collega.
Credo che Jacky le avrebbe comunque scritte ma probabilmente Hockenheim segnò una svolta positiva, nel naturale ordine delle cose per i personaggi quali Jacky e Jochen erano

Immagine
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2136
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da Baldi » 09/02/2017, 7:51

Forse qualcuno ne ha già accennato in precedenza su questa discussione, ma recentemente ho letto che Rindt non si allacciava la parte bassa delle cinture di sicurezza.

E che questa fu la causa della sua morte.

Dell'incidente monzese si dice che se si fosse allacciato completamente le cinture ne sarebbe uscito comunque decisamente malconcio, con importanti fratture alle gambe e forse al bacino, ma non sarebbe morto probabilmente.

Rindt però era rimasto molto impressionato da un suo precedente incidente nel quale per qualche momento era rimasto intrappolato tra le fiamme proprio perchè non si slacciavano le cinture.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10591
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da groovestar » 09/02/2017, 10:08

Da quello che ho letto sapevo che la scelta era motivata da un maggior comodità alla guida, non trovandosi con le cinture di sicurezza.
Non conosco di suoi incidenti con fiamme, ma certamente temeva un incidente di quel genere, visto anche quanto accaduto al suo compagno di lotta al titolo...

Certamente l'aver allacciato le cinture in quel modo gli fu fatale dato che nello scivolamento, la chiusura delle cinture gli procurò gravissime ferite alla gola e l'esposizione delle gambe gli provocò l'amputazione di un piede.
C'è però da dire che l'incastro della ruota sotto il rail provocò una decelerazione ed una rotazione molto pesante.

Altri tempi, ma certamente una scelta fatale.
Di contro l'anno prima l'assenza di cinture di sicurezza sulla lotus 49 salvò la vita a Hill, che si ruppe due gambe sbalzato fuori dall'auto, ma non rimase schiacciato sotto la sua vettura capovolta.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7734
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Elio11 » 22/02/2020, 18:56

Da AS pag. 34 n.40/1970, le prime dichiarazioni rese da Chapman dopo l'incidente, riassunte in un articolo. Si evince che le cinture non fossero del tutto allacciate.
Immagine
Avatar utente
Elio11
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2027
Iscritto il: 31/01/2006, 0:00

da Powerslide » 22/02/2020, 22:19

Le addizionali sono quelle che cingono le gambe del pilota all'altezza dell'inguine.
A causa dell'impatto Rindt scivolò fino a che il gancio centrale delle cinture arrivò all'altezza della gola.
Forse non sarebbe cambiato nulla o forse sì.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6440
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da duvel » 23/02/2020, 0:50

Infatti. Si diceva che Rindt non allacciasse tale cintura per liberarsi il prima possibile in caso di fuoco, poi da qualche parte lessi pure che temeva gli rovinasse i "gioielli"...
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2136
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da groovestar » 23/02/2020, 10:49

Probabilmente fu un errore fatale dato che furono proprio le ferite al collo ed alla gola a risultare fatali, oltre alle gravi lesioni agli arti inferiori causate proprio dall’esposizione degli arti mentre la vettura andava in testacoda dopo l’urto.

Se pensiamo all’incidente di Peterson ed a come era ridotta la 78, si può pensare che Jochen sarebbe potuto uscire vivo dalla 72.

Ma è difficile dirlo dato le forze di impatto generate dalla torsione contro il paletto.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7734
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da duvel » 27/02/2020, 17:28

Hockenheim 70, notare la mancanza della cintura "addizionale"

Immagine
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2136
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

Precedente

Torna a Formula 1 Storica

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti