21-2009 L'abito fa il Monaco - Storie dal circuito di Montecarlo

Discussioni ed approfondimenti sull'inserto di Autosprint curato da Mario Donnini

da Baldi » 24/01/2009, 10:15

Magari qualcuno c'è già capitato, oppure se ne è già parlato nel nostro forum...

ma guardatevi un pò questo forum sulla storia del GP di Monaco... e le fotooooo!
nel sito poi ho già visto un topic sul Montjuich e c'è altra roba molto interessante per chi è appassionato della Grande Storia della F1.

http://driverphoto.foroactivo.com/historia-history-f4/la-historia-en-fotos-del-gp-de-monaco-t37.htm
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10481
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da sundance76 » 24/01/2009, 10:27

Grazie mille della segnalazione!!  :thumbup1:
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Uitko » 24/01/2009, 11:35

che fotografie! quella di rindt è già sul desktop...  :o
Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5042
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

da Uitko » 10/02/2010, 12:08

Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5042
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

da sundance76 » 23/05/2010, 12:11

Questo CdC di Mario Donnini mi pare il posto adatto per parlare di Monaco e della sua storia.

Vorrei chiedervi una cosa. Sappiamo che nel 2004 ci fu una radicale trasformazione dell'area box. Ma precisamente vorrei sapere se essa ha provocato cambiamenti anche nelle sedi stradali adiacenti. Mi spiego meglio.
Fino al 2003, un pilota entrava nella pit lane, e i box erano a destra, mentre a sinistra c'era il guard rail da dove venivano esposti i cartelli ai piloti sul rettilineo di partenza. Lo spazio era sempre ritenuto troppo angusto.

Nel 2004, invece, i box vengono spostati a sinistra, sul rettilineo di partenza. Ora, mi chiedo come si sia ottenuto maggior spazio solo con questa mossa. Lo spazio non dovrebbe rimanere lo stesso? O forse hanno ottenuto spazio a discapito di quello che impropriamente chiamerò rettilineo di ritorno? (Quindi spostandolo verso il mare..).

Grazie a tutti coloro che vogliono contribuire.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Uitko » 23/05/2010, 15:29

Se non ricordo male coprirono parte del lato mare con una "terrazza" in cemento armato per recuperare lo spazio paddock
Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5042
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

da sundance76 » 25/05/2010, 14:32

Servizio storico di Mannucci dall'Autosprint pre-Monaco 2003:

ImmagineImmagine


ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine


E quest'altro è sempre di Mannucci con un lungo racconto di Forghieri, ma del pre-Monaco 2005:

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine
Ultima modifica di sundance76 il 25/05/2010, 21:34, modificato 1 volta in totale.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da sundance76 » 25/05/2010, 14:59

Immagine
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 25/05/2010, 16:48

Ranieri, chiamato anche "il principe costruttore", è stato uno dei più grossi massacratori edilizi mai esistiti sulla faccia della terra.
Ha coperto e cementato ettari di fondale con la scusa dell'ampliamento del porto ecc. ecc.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da sundance76 » 25/05/2010, 17:39

Ma esiste ancora lo scalone sopra al Tabaccaio?

A che velocità si girava a Montecarlo nell'epoca immediatamente pre-alettoni? Per intenderci, a fine anni '60 quali erano le velocità nei vari punti (traguardo, massenet, casino, mirabeau, tunnel, Tabaccaio)?

Power, puoi aiutarci?

Dall'articolo postato nel thread su Bandini, c'è scritto che prima del Gasometro, a metà rettilineo, Hulme faceva i 180 e Bandini i 204...
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Powerslide » 25/05/2010, 17:55

Una cosa su cui posso esserti utile è che Lorenzo mi aveva detto di affrontare la Chicane a 150 in 3^ marcia.

L'altra per un ricordo del Gp del 1965, quindi con 1500 cc, è che Clark fu cronometrato a 197 all'uscita dal Tunnel.

Sui 208 tra il Tabaccaio a il Gasometro nutro seri dubbi. 
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6365
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da sundance76 » 25/05/2010, 18:42

Power, ho provato col famoso simulatore "Grand Prix Legends" che come ricorderai simula il 1967, e il dato sembra veritiero.

Una Brabham prima del Gasometro può raggiungere quasi 200 all'ora, e i tempi totali sono come quelli del '67....
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da sundance76 » 26/05/2010, 20:16

Fino al 1963, il rettilineo di partenza coi box era quello che andava dal Tabaccaio al Gasometro.

Ecco due foto del 1961. Oggi, al posto di questo tratto, c'è tutta la pit lane (che si percorre in senso contrario a quello delle foto).

Immagine


Immagine
Ultima modifica di sundance76 il 26/05/2010, 20:28, modificato 1 volta in totale.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Powerslide » 26/05/2010, 23:27

[quote="sundance76"]
Power, ho provato col famoso simulatore "Grand Prix Legends" che come ricorderai simula il 1967, e il dato sembra veritiero.

Una Brabham prima del Gasometro può raggiungere quasi 200 all'ora, e i tempi totali sono come quelli del '67....
[/quote]

In che marcia fai il Tabaccaio ?
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6365
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da sundance76 » 26/05/2010, 23:56

Al Tabaccaio scendo anche in prima. Ho visto che nella simulazione la Ferrari di Bandini supera ampiamente i 200 prima del Gasometro.. E a volte ci riesco anche io...
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

Prossimo

Torna a Cuore da Corsa

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti