I piloti italiani....

Discussioni sulla stagione 2009

da Pedro59 » 02/10/2009, 9:03

[quote="groovestar"]
verissimo,però negli ultimi 10 anni,non c'è stato un Lewis Hamilton italiano a cui affidare una macchina,per cui è un problema che parte da lontano.
Valsecchi e Filippi non valgono nemmeno la metà del niuro
[/quote]
Sottoscrivo in pieno, ma negli ultimi 10 anni non c'è stato un Lewis Hamilton neppure in Francia o in Spagna eppure i giovani piloti di quei paesi hanno avuto le loro chances...e sinceramente credo che uno come Grosjean ce lo abbiamo anche noi...
"For if the trumpet give an uncertain sound, who shall
prepare himself to the battle?"  1 Corinthians 14/8
------------
"Che la vuoi una mora ?" - stepv11 /15-11-11
"Dou you like a blackberry ?"
"Machen Sie mögen eine Brombeere ?"
"Est ce que tu veux une mûre ?"
"Hágale quiere una zarzamora ?"
Avatar utente
Pedro59
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1450
Iscritto il: 30/08/2008, 14:34
Località: S.Piero a Sieve (FI) - Mugello

da groovestar » 02/10/2009, 9:24

Pantano è anche più forte,ma ormai se non debutti a 19 anni,sei finito...
Già a 25 anni sei vecchio
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7577
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da P300 » 02/10/2009, 9:39

[quote="groovestar"]
Pantano è anche più forte,ma ormai se non debutti a 19 anni,sei finito...
Già a 25 anni sei vecchio
[/quote]

E' una cosa che trovo deprimente. L'entrare in F1 così giovani dev'essere un'eccezione e non una regola. A differenza di Hamilton non tutti sono pronti a 20 anni... la F1 dev'essere uno sport per gente veramente matura, devono essere UOMINI a guidare quelle auto e non pivellini.
Si veda Raikkonen, che è ancora giovane ma si sente vecchio tanto da meditare il ritiro... lo trovo assurdo.
Avatar utente
P300
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 27/05/2009, 19:55

da gilles.79 » 02/10/2009, 11:51

[quote="Pedro59"]
[quote="groovestar"]
verissimo,però negli ultimi 10 anni,non c'è stato un Lewis Hamilton italiano a cui affidare una macchina,per cui è un problema che parte da lontano.
Valsecchi e Filippi non valgono nemmeno la metà del niuro
[/quote]
Sottoscrivo in pieno, ma negli ultimi 10 anni non c'è stato un Lewis Hamilton neppure in Francia o in Spagna eppure i giovani piloti di quei paesi hanno avuto le loro chances...e sinceramente credo che uno come Grosjean ce lo abbiamo anche noi...
[/quote]

Forse dimentichi un certo Alonso...
"Io corro per vincere, ma soprattutto corro per correre...il più veloce possibile"
Avatar utente
gilles.79
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 197
Iscritto il: 05/06/2009, 10:48
Località: Pistoia

da jerry64 » 02/10/2009, 12:32

[quote="Pedro59"]
[quote="groovestar"]
verissimo,però negli ultimi 10 anni,non c'è stato un Lewis Hamilton italiano a cui affidare una macchina,per cui è un problema che parte da lontano.
Valsecchi e Filippi non valgono nemmeno la metà del niuro
[/quote]
Sottoscrivo in pieno, ma negli ultimi 10 anni non c'è stato un Lewis Hamilton neppure in Francia o in Spagna eppure i giovani piloti di quei paesi hanno avuto le loro chances...e sinceramente credo che uno come Grosjean ce lo abbiamo anche noi...
[/quote]

Certo, si chiama Lapo Elkiann  :asd:: ma l'hai visto ? E' uguale  :o

(scusate la battuta OT)
Immagine
"Se vuoi battere Michael Schumacher, non devi correre con la sua stessa macchina."   (K.Raikkonen, before 2007)
Avatar utente
jerry64
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1491
Iscritto il: 26/08/2008, 12:37

da Pedro59 » 02/10/2009, 14:05

[quote="gilles.79"]
[quote="Pedro59"]
[quote="groovestar"]
verissimo,però negli ultimi 10 anni,non c'è stato un Lewis Hamilton italiano a cui affidare una macchina,per cui è un problema che parte da lontano.
Valsecchi e Filippi non valgono nemmeno la metà del niuro
[/quote]
Sottoscrivo in pieno, ma negli ultimi 10 anni non c'è stato un Lewis Hamilton neppure in Francia o in Spagna eppure i giovani piloti di quei paesi hanno avuto le loro chances...e sinceramente credo che uno come Grosjean ce lo abbiamo anche noi...
[/quote]


Forse dimentichi un certo Alonso...
[/quote]

E' vero, ma Alonso ha esordito in F1 nel 2001... dopo di lui ne sono venuti altri, nessuno come Hamiton...
"For if the trumpet give an uncertain sound, who shall
prepare himself to the battle?"  1 Corinthians 14/8
------------
"Che la vuoi una mora ?" - stepv11 /15-11-11
"Dou you like a blackberry ?"
"Machen Sie mögen eine Brombeere ?"
"Est ce que tu veux une mûre ?"
"Hágale quiere una zarzamora ?"
Avatar utente
Pedro59
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1450
Iscritto il: 30/08/2008, 14:34
Località: S.Piero a Sieve (FI) - Mugello

da DanieleSkywalker » 02/10/2009, 18:55

Se prendiamo il periodo che va dagli anni 80 ai giorni nostri mi pare di capire che nell'automobilismo in generale l'Italia (non solo come piloti)abbia avuto un ruolo di primo piano. Ambiente dei kart (dove qui veramente l'italia primeggia ed è il motivo per cui molti campioni parlano italiano), formule minori, serie oltreoceano (vedi Dallara in Indycar). Anche di piloti ce ne sono stati parecchi (negli anni 80 in Formula 1 c'è stata una invasione).
Eppure nessun campione alla Hamilton(compresi Alboreto e De Angelis).
Se ne è parlato a lungo ma ripongo la domanda. A parità di contesto, se non ci fosse stata la Ferrari, anche noi avremmo avuto il nostro campione?
Avatar utente
DanieleSkywalker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: 27/02/2006, 0:00
Località: Roma

da gelax » 02/10/2009, 21:16

il problema è che l'italia ha avuto ( e ha tuttora..)  UNA Ferrari che oltretutto si ritrova con tutti gli occhi del mondo puntati addosso, nel bene e nel male.
gli inglesi si ritrovano tutti gli anni con una squadra che nasce, che sia mclaren wiliams brawn jordan stewart jaguar ecc.ecc.ecc. , piu tutte le squadre pseudo straniere che hanno perù sede oltremanica.

è chiaro che i piloti inglesi hanno molte piu opportunita di salire su una macchina mediocre che ogni tanto fa una buona prestazione e che puo dare un sedile a un pilota forse talentuoso e l'anno dopo ambire a un sedile piu prestigioso.

in italia se non sei un ottimo pilota i team  inglesi non ti preferiscono ai loro, e la ferrari NON PUO' dare il sedile a chicchessia ( sto parlando degli ultimi periodi.... stendiamo un velo pietoso ai vari johansson berger e altri...) senza trovarsi sommersa di spalate di ***** da parte del niki di turno ( che odia tanto gli italiani ma in realtà è l'icona dell'italiano stesso.) per le scelte fatte.
e se al posto di irvine ci fosse stato trulli??? meglio non mettere nessuno a paragone con il kaiser, ne sarebbe uscito ben peggio di come è adesso, considerato un buon pilota ( a ragione..) e puo pretendere un buon gettone d'ingaggio.
Scrolla, scrolla pure fin che vuoi, tanto l'ultima goccia va a finire nella mutanda..............
Avatar utente
gelax
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1470
Iscritto il: 24/04/2005, 23:00
Località: Modena

da Prinz4L » 02/10/2009, 23:24

[quote="DanieleSkywalker"]
...A parità di contesto, se non ci fosse stata la Ferrari, anche noi avremmo avuto il nostro campione?
[/quote]

Ancora un "se".
Vedi mò che se non ci fosse stata la Ferrari non solo non avremmo avuto nessun Campione mondiale italiano, ma neanche alcun titolo costruttori.

[quote="gelax"]
...gli inglesi si ritrovano tutti gli anni con una squadra che nasce,
[/quote]
Ci sono stati molti esordi anche di scuderie con bandiera italiana, ma vedo una sostanziale differenza rispetto agli inglesi: loro scelgono il "pacchetto" che in modo spietatamente opportunistico offre le garanzie migliori, in proporzione al budget, mentre i nostrani  :cursing: si preoccupano più di avere le forniture da amici, parenti, conoscenti e clientelismi vari, perdendo di vista la razionalità e l'obiettivo finale di costruire una macchina VELOCE. Insomma il "c'ero anch'io" prevale sulla scelta migliore.
:bored:

Una domanda su Modena: ma non aveva un'attività di produzione/ distribuzione di motori da kart?  :confused1:
Amo pensare che la Ferrari può costruire piloti quanto macchine. Alcuni dicono che Gilles Villeneuve sia pazzo. Ma io dico: lasciate che provi.
Avatar utente
Prinz4L
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 721
Iscritto il: 25/03/2009, 22:51
Località: Vicenza

da Norisring » 03/10/2009, 7:38

Sono appena finite le prove del Jap. In mezzo a tutti questi crash, mi colpiscono le statistiche recitate dai telecronisti: Fisico e Trulli i più sorpassati della stagione.
Oggi Jarno però ok...
Mi colpisce ancora la esclusione dal Q2 di Fisico.
Ma mi turba Liuzzi: dichiara in TV (lo avevo già sentito in passato) il suo plurale majestatis...non lo fa più dire ''abbiamo avuto sottosterzo'' che può correttamente coinvolgere l'auto ed il team.
Ma dice : ''QUESTA NOTTE CI SIAMO SVEGLIATI CON LA FEBBre''
MA in quanti dormono con liuzzi?
e stan tutti male?
''...chi e' stato Flavio Torello Baracchini? ...solo il più micidiale degli Assi dell'aviazione italica nel primo conflitto: Baracca abbattè 34 nemici in tre anni, Torello 31 in sei mesi di volo...''
Avatar utente
Norisring
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1093
Iscritto il: 08/03/2009, 14:20
Località: la spezia

da DanieleSkywalker » 03/10/2009, 7:53

[quote="Prinz4L"]
[quote="DanieleSkywalker"]
...A parità di contesto, se non ci fosse stata la Ferrari, anche noi avremmo avuto il nostro campione?
[/quote]

Ancora un "se".
Vedi mò che se non ci fosse stata la Ferrari non solo non avremmo avuto nessun Campione mondiale italiano, ma neanche alcun titolo costruttori.
[/quote]

Probabile, comunque se preferisci si può riformulare la domanda in "La Ferrari è la causa di mancati successi di piloti italiani nell'era moderna della Formula 1?", così si elimina il "se".
Avatar utente
DanieleSkywalker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: 27/02/2006, 0:00
Località: Roma

da Pedro59 » 03/10/2009, 8:49

[quote="DanieleSkywalker"]
[quote="Prinz4L"]
[quote="DanieleSkywalker"]
...A parità di contesto, se non ci fosse stata la Ferrari, anche noi avremmo avuto il nostro campione?
[/quote]

Ancora un "se".
Vedi mò che se non ci fosse stata la Ferrari non solo non avremmo avuto nessun Campione mondiale italiano, ma neanche alcun titolo costruttori.
[/quote]

Probabile, comunque se preferisci si può riformulare la domanda in "La Ferrari è la causa di mancati successi di piloti italiani nell'era moderna della Formula 1?", così si elimina il "se".
[/quote]

Eliminiamo pure il "se".
Da "ferrarista khomeinista" devo ammettere che forse la Ferrari non è stata la causa dell'inutile attesa del "nuovo Ascari", ma certo non ha contribuito neppure troppo a trovarlo.
Il "ferrarismo" è un'anomalia tutta italiana.
Adesso ci sono anche tifosi della McLaren, della Renault, ma né in Inghilterra né in Francia il tifo si indirizza prevalentemente sul "mezzo", chiunque lo guidi, invece che sul pilota e vent'anni o trent'anni fa quando a Monza c'erano più bandiere rosse che a Mosca il giorno della sfilata d'ottobre, gli inglesi tifavano per un pilota ed i francesi per tutti i loro.
Io invece avevo sempre preferito Senna a Prost, eppure quando il Professore sbarcò a Maranello non esitai un istante a tifare per lui per poi smettere appena scese dalla "rossa".
A Imola festeggiammo la vittoria fortunosa (autentico "colpo di sedile") di Tambay ai danni di Patrese e potrei continuare.
Detto questo, poiché l'interesse in Italia è polarizzato sul marchio col cavallino, è inevitabile che sul resto si faccia terra bruciata e la stessa stampa specializzata (dopo Sabatini) non abbia mai spinto più di tanto i piloti italiani.
Dopo la tragedia di Bandini (che seguiva quelle di Musso e Castellotti e avrebbe preceduto quella di Giunti) le porte di Maranello si chiusero per quasi vent'anni al made in Italy e questo non ha certo aiutato a valorizzare i piloti italiani. 
Quindi, a mio modesto avviso, qualora la Ferrari non ci fosse stata (o fosse stata diversa, ma non ci voglio neppure pensare) ora magari avremmo avuto un paio di Campioni del Mondo in più, ma una marchio leggendario in meno.
"For if the trumpet give an uncertain sound, who shall
prepare himself to the battle?"  1 Corinthians 14/8
------------
"Che la vuoi una mora ?" - stepv11 /15-11-11
"Dou you like a blackberry ?"
"Machen Sie mögen eine Brombeere ?"
"Est ce que tu veux une mûre ?"
"Hágale quiere una zarzamora ?"
Avatar utente
Pedro59
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1450
Iscritto il: 30/08/2008, 14:34
Località: S.Piero a Sieve (FI) - Mugello

da groovestar » 03/10/2009, 9:30

Diciamo anche una cosa:da Alboreto in poi non c'è stato un Italiano degno del sedile Ferrari.
Fisichella è arrivato,ma con Schumacher avrebbe ottenuto ancora meno del poco che gli è toccato(che è ancora molto,se paragonato ad esempio ad un Alesì)così come Trulli...

Sinceramente,Liuzzi,Valsecchi,Filippi...non sono nomi da Ferrari,al limite da ToroRosso.

Ed in passato su chi puntare?
Nannini? Ci si è provato...
Capelli? E' morto sotto la pressione di un Italiano in Ferrari...
Larini,Morbidelli? Piloti da podio sporadico,non di più
Patrese? Gli preferirono Villeneuve...
De Angelis? Leggete cosa disse Ferrari(che gran peccato)
Pirro,Tarquini,Apicella,Martini? Nemmeno lontanamente,anche se Emanuele ha collaudato alcune delle McLaren più favolose(è un po' un enigma questo pilota)

Direi che il problema è più a valle che alla Ferrari
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7577
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da jerry64 » 03/10/2009, 13:05

A proposito del controverso argomento "piloti italiani e Ferrari", guardate (l'ho trovato stamattina) con che poster se ne usci' "Rombo" nel 1982, evidentemente in polemica - a caldo - con il fatto che a sostituire il compianto Gilles, il Vecchio avesse chiamato un francese anziche' uno dei nostri "Giovani Leoni" (come li chiamava Sabbatini):


Immagine
Immagine
"Se vuoi battere Michael Schumacher, non devi correre con la sua stessa macchina."   (K.Raikkonen, before 2007)
Avatar utente
jerry64
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1491
Iscritto il: 26/08/2008, 12:37

da Pedro59 » 03/10/2009, 13:15

[quote="jerry64"]
A proposito del controverso argomento "piloti italiani e Ferrari", guardate (l'ho trovato stamattina) con che poster se ne usci' "Rombo" nel 1982, evidentemente in polemica - a caldo - con il fatto che a sostituire il compianto Gilles, il Vecchio avesse chiamato un francese anziche' uno dei nostri "Giovani Leoni" (come li chiamava Sabbatini):


Immagine

[/quote]

Allora facciamoci una domanda serena cui rispondere noi per quello che crediamo di aver capito, per quello che abbiamo visto e vissuto: nessuno di questi poteva prendere il posto di Arnoux o Tambay ?
E, altra domanda, alla Renault avrebbero mai preso Giacomelli o Baldi ?
Io mi sono dato una risposta ad entrambi i quesiti, resto ferrarista e ad un altro Ascari non ci penso più...
"For if the trumpet give an uncertain sound, who shall
prepare himself to the battle?"  1 Corinthians 14/8
------------
"Che la vuoi una mora ?" - stepv11 /15-11-11
"Dou you like a blackberry ?"
"Machen Sie mögen eine Brombeere ?"
"Est ce que tu veux une mûre ?"
"Hágale quiere una zarzamora ?"
Avatar utente
Pedro59
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1450
Iscritto il: 30/08/2008, 14:34
Località: S.Piero a Sieve (FI) - Mugello

PrecedenteProssimo

Torna a 2009

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti