F1, Honda vende il team e si ritira

Discussioni sulla stagione 2009

da Aviatore » 05/12/2008, 12:52

[quote="Powerslide"]
Attenzione Andras: quando le cose costano pco, chi ha i soldi se le compra. Chi ne ha tanti, magari se le regala solo per sfizio: un regalo che si fa oggi e quando è stanco lo butta.
Oggi chi ha i soldi sono solo gli arabi: nulla contro di loro, per carità, ma non illudiamoci, quando la crisi sarà finita, un mondo delle corse col sapore di oggi (per non parlare di ieri  :001_rolleyes: ).

Poi magari invece sarà migliore. Chissà?
[/quote]

Non fa una piega, naturalmente.
Sarò cinico ma meglio i cammellieri che finanzino team cloni di quelli dei Costruttori, li affidino a gente con le palle tipo Brawn o Audetto, e li piazzino a dar fastidio a chi ha venduto loro le vetture che questa lentissima eutanasia.
Siamo seri, che senso hanno ormai team come la Williams? A tenere Nico Rosberg lontano dalla Mclaren?
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Powerslide » 05/12/2008, 13:01

[quote="Andras"]

Siamo seri, che senso hanno ormai team come la Williams?

[/quote]
Io rimpiango ancora la Lotus e personalmente non ho mai capito perchè la Ford non l'abbia assorbita.

Spero che la Toyota lo faccia con la Williams, come la Mercedes ha fatto con la McLaren.
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6419
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Aviatore » 05/12/2008, 13:10

[quote="Powerslide"]
[quote="Andras"]

Siamo seri, che senso hanno ormai team come la Williams?

[/quote]
Io rimpiango ancora la Lotus e personalmente non ho mai capito perchè la Ford non l'abbia assorbita.

Spero che la Toyota lo faccia con la Williams, come la Mercedes ha fatto con la McLaren.
[/quote]

Io rimpiango la Lotus che ho visto fino al 1987, da lì in avanti potevamo pure risparmiarci il triste tracollo, idem con patate per la Williams, il cui ultimo anno degno di tal nome è stato il 2004 (volevo dire 2003 ma non voglio essere troppo severo).
Secondo me Sir Frank preferisce diventare titolare esclusivo dell'ultima fila di ogni start piuttosto che farsi assorbire dalla Toyota, sbaglia ma ormai penso che sia impossibile mettere da parte l'orgoglio
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da jerry64 » 05/12/2008, 14:15

[quote="Powerslide"]
Spero che la Toyota lo faccia con la Williams, come la Mercedes ha fatto con la McLaren.
[/quote]

Personalmente i primi segnali su come il numero di team impegnati in F1 dovesse inevitabilmente calare (fino ai livelli preoccupanti di.... stamattina) ho cominciato a vederli nel 2002, quando l'operazione Benetton-Renault ebbe il suo sbocco (peraltro gia' preannunciato un paio di stagioni prima) con la scomparsa del glorioso team Benetton, ed il ritorno in F1 della Casa francese non con un reparto corse costruito in seno alla propria azienda (come invece era avvenuto nel 1977), ma con l'acquisto "chiavi in mano" di un team gia' pronto e organizzato.

La stessa cosa che grossomodo e' avvenuta con la stessa Honda nei confronti della BAR, con la BMW rispetto alla Sauber, e tanti altri casi piu' o meno "vincenti".

Per non parlare poi delle chiusure avvenute nel corso delle ultime stagioni di Team di lunga tradizione come Brabham, Lotus, Arrows, e via dicendo..

Tutto molto interessante e dinamico - e se vogliamo anche figlio "della competizione" (sia sul fronte sportivo che su quello dei bilanci finanziari) - ma era fin troppo evidente che in questo modo avremmo perso un po' alla volta un numero preoccupante di team nati anni prima magari per passione e spirito di avventura di singoli (ricchi) appassionati: sostituiti pero ' da "Il Nulla", o nel migliore dei casi da Costruttori di serie inizialmente si' schierati con grandi budget, ma vogliosi nel breve di un tangibile ritorno economico e di immagine, altrimenti..... vedi Honda oggi.

Rivoglio i "garagisti" che Enzo Ferrari tanto snobbava !  >:(
Ultima modifica di jerry64 il 05/12/2008, 14:17, modificato 1 volta in totale.
Immagine
"Se vuoi battere Michael Schumacher, non devi correre con la sua stessa macchina."   (K.Raikkonen, before 2007)
Avatar utente
jerry64
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1491
Iscritto il: 26/08/2008, 12:37

da bschenker » 05/12/2008, 15:29

Rivoglio i "garagisti" che Enzo Ferrari tanto snobbava ! 


Non ce piu la basse per il ritorno!
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2043
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da giorgio_deglianto » 05/12/2008, 15:31

Raga la compriamo noi la Honda? Ci mettiamo la livrea GPX.it Team, al muretto metteteci chi volete. Ma voglio una cosa: alle relazioni con la stampa ci mettiamo Niki  :asd: :asd: :asd:

Immaginatevi le interviste:"Niki, la vostra macchina è lenta"

Risposta.... :asd: :asd: :asd:
giorgio_deglianto
 

da Niki » 05/12/2008, 15:37

[quote="jerry64"]Rivoglio i "garagisti" che Enzo Ferrari tanto snobbava !  >:([/quote]

Appunto. C'è una differenza basilare tra le squadre di una volta e quelle (cose costruttrici) che popolano la F1 da qualche anno a questa parte, a parte la Ferrari: quelle di una volta partecipavano per la competizione, quelle di ora partecipano per vendere auto.
Lotus, Brabham , Tyrrell, BRM, March, McLaren ecc. ecc. non erano case costruttrici perciò partecipavano per la gloria. Per la Ferrari diciamo che all'inizio era lo stesso, poi piano piano è scivolata verso i profitti d'impresa. Ma ora. A questi non può fregargliene di meno della gloria, badano solo all'andamento del mercato dell'auto. Ora però i nodi sono venuti al pettine e sono concorde con quello che ha detto Power, penso che il crollo sia vicino. Per un fatto però sarebbe strapositivo: se servisse a togliere finalmente di mezzo le case costruttrici, e riuscisse a ridare vita a squadre mitiche che sono sparite. Preferirei un miliardo di volte un campionato in cui ci fossero Brabham, McLaren, Lotus, Tyrrell, e così via ad un'altro popolato da BMW, Mercedes, Fiat, Toyota, Honda, Skoda, Zaz, Jeep... ma che si tolgano dalle OO.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da giorgio_deglianto » 05/12/2008, 15:39

[quote="Niki"]
Preferirei un miliardo di volte un campionato in cui ci fossero Brabham, McLaren, Lotus, Tyrrell, e così via ad un'altro popolato da BMW, Mercedes, Fiat, Toyota, Honda, Skoda, Zaz, Jeep... ma che si tolgano dalle OO.
[/quote]

:thumbup1: :thumbup1: :thumbup1: :thumbup1:
giorgio_deglianto
 

da Pisy » 05/12/2008, 18:02

Comunque questi fulmini a ciel sereno sono incredibili!!! Come quando un'azienda da un giorno all'altro licenzia 100 lavoratori per mancanza di lavoro...ma non lo si sapeva già da tempo. La cosa che fa schifo è che negli ultimi test di Barcellona la Honda ha schierato 4 piloti diversi per collaudare le vetture e ha anche provato l'aerodinamica per il 2009...ma per che c...o lo hanno fatto se sapevano che non avrebbero partecipato al mondiale 2009. Avranno deciso tutto ieri l'altro!!!
Avatar utente
Pisy
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 456
Iscritto il: 21/04/2005, 23:00
Località: Bologna

da sundance76 » 05/12/2008, 18:11

Beh, la motor company ha una certa autonomia dalla Casa madre, normale che nell'incertezza cerchino di mandare avanti il programma, fino a quando poi non arrivano disposizioni dall'alto.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8472
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Pisy » 05/12/2008, 18:17

Comunque un bel modo per buttare i soldi lo hanno trovato. Per fortuna che piangono miseria e che la produzione di serie va a rotoli. Almeno non si fossero presentati ai test...per non dimenticare anche la multa che dovranno pagare per il ritiro della licenza se non dovessero vendere la squadra.
Avatar utente
Pisy
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 456
Iscritto il: 21/04/2005, 23:00
Località: Bologna

da roger » 05/12/2008, 18:51

Si ma io mi chiedo, c è una possibilità seria che i grandi costruttori tornino ad essere sostituiti dai garagisti, o rischiamo di chiudere baracca e burattini e basta?
Avatar utente
roger
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 250
Iscritto il: 09/12/2006, 0:00

da Jimtonik » 06/12/2008, 11:48

[quote="pisy"]
Comunque questi fulmini a ciel sereno sono incredibili!!! Come quando un'azienda da un giorno all'altro licenzia 100 lavoratori per mancanza di lavoro...ma non lo si sapeva già da tempo. La cosa che fa schifo è che negli ultimi test di Barcellona la Honda ha schierato 4 piloti diversi per collaudare le vetture e ha anche provato l'aerodinamica per il 2009...ma per che c...o lo hanno fatto se sapevano che non avrebbero partecipato al mondiale 2009. Avranno deciso tutto ieri l'altro!!!
[/quote]
semplicemente perchè non è stato il Team Honda a decidere, bensi' i vertici giapponesi, che finanziano la stagione.
Avatar utente
Jimtonik
Rookie Driver
Rookie Driver
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 17/03/2008, 0:00

da hunterx27 » 06/12/2008, 13:18

il fatto che stupisce è che a dare forfeit sia stata una grossa casa come la Honda, mentre team  piccoli che spendono 4 volte meno come Tororosso, Williams e ForceIndia sopravvivono. :confused1:
la ragione? Risiede nei costi. Chi spende di più, rischia di più ovviamente, a maggior ragione in periodi di crisi. come avete detto anche voi, le grandi case competono per avere un ritorno di immagine capace di incrementare la propria produzione di auto di serie e, dal momento che i grandi costruttori Ferrari,Mercedes, BMW, Toyota, Honda e Renault spendono il quadruplo per prodursi tutto in casa, la spesa diventa insostenibile e/o vana.
a questo punto, temo per la Toyota...

E' un circolo vizioso:
A) Se vuoi provare a vincere devi spendere come i top team, cioè 4 volte più di una "classica" scuderia per costruire tutto in casa (e non è detto che ci riesci a vincere).
B)se sei un garagista fai come Williams&co. e non vincerai mai.

I soldi che bastavano a Williams, Benetton, McLaren, Lotus per competere e vincere 15 anni fa, ora non bastano più. Raccogliere soldi con gli sponsor non aiuta! serve avere un COLOSSO alle spalle, che siano Industrie Automobilistiche, Bibite energetiche o Stramiliardari annoiati.
Meno male che c'è gente come Frank Williams e Patrick Head che si vendono case e aeroplani pur di andare avanti. ai miei occhi solamente loro due nobilitano il paddock della F1.
Avatar utente
hunterx27
Rookie Driver
Rookie Driver
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 06/12/2008, 9:48

da Pedro59 » 06/12/2008, 14:39

[quote="jerry64"]
[quote="Mclaren7C"]
E' arrivata l'ufficialità della notizia, la Honda ha lasciato. Ora mi chiedo se la crisi oltre che finanziaria, ma per la Honda e non solo anche di risultati, qualche altro team ne segua l'esempio e molli tutto. Ad oggi sono solamente 18 le monoposto in griglia e dal mio punto di vista la soluzione migliore per aumentare il parco partenti è di dare ai team minori e/o nuovi la possibilità di comprare le vetture complete da Ferrari, Mclaren, ecc...

Annuncio choc: la Honda non partecipera' al mondiale 2009!

....
[
[/quote]

Se facciamo il paio con quest'altra notizia che arriva in queste ore, direi che oggi e' una giornata da "terremoto in F1"  :scared:

05/12/2008 10.08.02  Cosworth vince la gara d'appalto per il motore unico
(...)
Anch'io a questo punto ho la stessa speranza di Mclaren7c: chi se ne frega se in pista c'e' una Force India che e' una McLaren ridipinta o una Durango che e' una Ferrari sverniciata: basta che il numero dei partenti non rasenti il ridicolo, altrimenti tra poco prenderanno punti pure i ritirati..
(...)
[/quote]

Più che un terremoto è stato (anzi sarà) uno tsunami e non solo per la F1.
Ragazzi, le banane sono finite.
Non ce ne sono più, e non ce ne saranno per un po', e magari a preoccuparsi fossero solo Beckham che non riesce a vendere la megavilla, o Mourinho, o anche Button e Barrichello che, visti i risultati, magari  apiedi ci sarebbero finiti lo stesso !!
Il tema che più colpisce è il ritiro della Honda.
Io mi meravigliavo già che continuasse a correre e a perdere in maniera così ignominiosa, persino dalla Aguri Suzuki.
Se la F1 a certe multinazionali della finanza e dell'auto serve a curare pubblicità e immagine, forse il ritiro dell'Honda si potrebbe spiegare anche senza la crisi finanziaria planetaria...e sarebbe solo arrivato in ritardo.
Uno di voi ha giustamente sottolineato che in tanti anni di gare l'Honda, come costruttore (che è quello che contava secondo il Vecchio...) ha vinto tre soli Gran Premi, e se si va a vedere bene tutti e tre in maniera rocambolesca.
Un po' pochino per chi corre perché si parli (bene) di lui e del suo prodotto, perché se commercializzi profilattici basta solo che la gente veda il nome della marca su una fiancata o su un musetto, ma se vendi automobili e partecipi alle corse allora devi anche andare forte, se no il messaggio rischia di essere poco efficace.
Tornando in tema la crisi della F1 che credo sia quasi alle porte è quella che descrivete voi nei vostri post: griglie desertificate, punti anche ai ritirati ecc. ecc.
Corsi e ricorsi.
Guardate il Mondiale di quarantuno anni fa, il primo del motore 3000 cc.
Era più o meno lo stesso scenario, ma per motivi diversi.
Allora mancavano i soldi e motori da comprare, oggi si decide che tutti abbiano lo stesso motore per spendere meno.
Gratta, gratta "money is money".
Oggi su un quotidiano nazionale c'era in evidenza una frase di Bernie Ecclestone, che parlava dell'Honda scomparsa: -"E' ridicolo che per far correre due macchine ci lavorino in 700..."- .
Non sapessimo chi è Bernie, verrebbe da dargli ragione.
Fra i partecipanti a questo forum (complimenti a tutti per la competenza, soprattutto ai giovani e -beati loro - giovanissimi...) mi sono fatto l'idea che  siamo in pochi ad avere la sfortuna di aver vissuto se non direttamente, almeno da vicino, la F1 "pre-Bernie".
Noi sappiamo che il "gigantismo" di cui sta morendo questa passione (leggete i racconti di Beat...) è nato dal money-making di Bernie-boy.
Mastro Power, in un suo  malinconico post, rimpiangeva Colin Chapman ed aveva ragione.
La Lotus, la Cooper (la cosa più importante era la teiera, sul resto si arrangiavano), la Brabham, queste case hanno fatto, assieme alla Ferrari, la F1.
Bernie ha fatto in modo che arrivassero i soldi veri, e allora vai con le multinazionali del tabacco, con le case automobilistiche vere (BMW, Toyota, Mercedes, Ford travestita da Jaguar ecc. ecc.) i costi sono lievitati (assieme ai ricavi) fino all'inevitabile collasso.
Qualcuno si ricorda che, regnante Bernie, si era arrivati ai motori turbo da qualifica con 1300 HP, buoni per fare un giro prima della revisione ?
Ed ora, regnante Bernie, ci deve essere un motore unico capace di correre per tre Gran Premi ?
Una via di mezzo non si poteva trovare prima ? Forse non era meglio contenere prima i costi ed evitare la chiusura di quelli che ora avrebbero stretto la cinghia per continuare perchè "loro" erano la F1 ?
E questa che Max e Bernie stanno preparandoci la chiameranno F1, come l'impareggiabile palestra dell'intelletto nella quale Chapman inventava qualcosa per ovviare ai cavalli dei motori di Forghieri uno aspettando la mossa dell'altro ?
Ci sarebbe da ridere, se non ci fosse da piangere...
"For if the trumpet give an uncertain sound, who shall
prepare himself to the battle?"  1 Corinthians 14/8
------------
"Che la vuoi una mora ?" - stepv11 /15-11-11
"Dou you like a blackberry ?"
"Machen Sie mögen eine Brombeere ?"
"Est ce que tu veux une mûre ?"
"Hágale quiere una zarzamora ?"
Avatar utente
Pedro59
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1463
Iscritto il: 30/08/2008, 14:34
Località: S.Piero a Sieve (FI) - Mugello

PrecedenteProssimo

Torna a 2009

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 318 registrato il 02/11/2019, 8:51
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti