Forza Schumy!

Discussioni di carattere generale sul sito, news, eventi etc.

da Powerslide » 23/06/2014, 20:26

Rubata all'ospedale di Grenoble la cartella clinica di Schumy ed offerta a diverse testate.
Così riporta il Bild.

Forse tutta quella privacy non era solo paranoia, ma legittima difesa.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6522
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da sundance76 » 23/06/2014, 20:53

Un gesto vile, inutile anche da commentare...
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8879
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Uitko » 23/06/2014, 21:08

per il momento sembra che sia stata solo offerta la cartella clinica, non c'è certezza che sia proprio quella di Schumi.

hanno messo le mani avanti dicendo che chiunque accetterà di comprare quella cartella clinica e la pubblicherà verrà citato immediatamente in tribunale.
Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5053
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

da Niki » 23/06/2014, 21:29

E' la società di me*da nella quale viviamo. I "giornalisti" che sguazzano nelle notizie di cronaca nera, i talk show basati sulle disgrazie, la massa di imbecilli ritardati mentali che và ai funerali e applaude all'uscita delle bare, e così via.
E non credo si riesca a tornare indietro, anche perchè il genere umano sprofonda sempre di più nella melma.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da TANAO 73 » 23/06/2014, 23:33

Siamo tutti qui a scandalizzarci,ma se domani mattina un giornale pubblicasse la sua cartella clinica,la gente si azzannerebbe davanti alle edicole per assicurarsi una copia (io per primo lo ammetto).. :confusion-shrug: :) :) :)
:techie-studyinggray: :techie-typing: :techie-studyinggray: :techie-typing: :techie-studyinggray: :techie-typing:
"Se mi fanno paura i più di 1000 cavalli della mia auto? Per me non c'è abbastanza potenza fino a che le ruote non slittano a fine rettilineo."
(Mark Donohue)
Avatar utente
TANAO 73
GP2
GP2
 
Messaggi: 858
Iscritto il: 28/12/2013, 10:02
Località: Autodromo di Monza (MB)

da Uitko » 24/06/2014, 9:48

TANAO 73 ha scritto:Siamo tutti qui a scandalizzarci,ma se...

E' vero, ma è sbagliato... :snooty:
Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5053
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

da groovestar » 24/06/2014, 15:23

Confido ancora nell'etica e nell'intelligenza dei media, capaci di rispettare un grande campione.

Se penso che a distanza di anni nessuno ha pubblicato mai le foto di Senna o del ritrovamento di Kurt Cobain, anche a fronte di gigantesche offerte, allora credo che possa ancora esistere un senso di rispetto che va oltre la vendita di un giornale
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8140
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da TANAO 73 » 24/06/2014, 16:23

groovestar ha scritto:Confido ancora nell'etica e nell'intelligenza dei media, capaci di rispettare un grande campione.

Se penso che a distanza di anni nessuno ha pubblicato mai le foto di Senna o del ritrovamento di Kurt Cobain, anche a fronte di gigantesche offerte, allora credo che possa ancora esistere un senso di rispetto che va oltre la vendita di un giornale

L'unica foto di Senna in primo piano agonizzante fu scattata dal suo amico Angelo Orsi.
Si vedeva Ayrton senza casco con l’orbita dell’occhio insanguinata.
Arrivata nella sede di Autosprint chiese di distruggerla.Subito.
"Che non resti traccia dell’orrore di Ayrton"
Carlo Cavicchi,all'epoca direttore, si dimostro' grande uomo e rispetto' la decisione di Orsi e la sua amicizia per il brasiliano.
Venne tagliuzzata con le forbici in mille pezzi.
Le agenzie di stampa di tutto il mondo hanno cominciato a cercarlo per offrirgli cifre da capogiro che potevano valere un appartamento in cambio di quello scatto.
Sarebbe stato lo scoop dell’anno.
"Se mi fanno paura i più di 1000 cavalli della mia auto? Per me non c'è abbastanza potenza fino a che le ruote non slittano a fine rettilineo."
(Mark Donohue)
Avatar utente
TANAO 73
GP2
GP2
 
Messaggi: 858
Iscritto il: 28/12/2013, 10:02
Località: Autodromo di Monza (MB)

da Uitko » 26/06/2014, 10:52

TANAO 73 ha scritto:
groovestar ha scritto:Confido ancora nell'etica e nell'intelligenza dei media, capaci di rispettare un grande campione.

Speriamolo...
Non sapevo della foto di Ayrton :?
Meno male che è sparita
Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5053
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

da groovestar » 26/06/2014, 15:39

Le fece Orsi (se non sbaglio), che si trovava li vicino al suo amico pilota.
Raccontò che fece gli scatti come una cosa automatica, salvo rendersi poi conto della estrema gravità.
Sono gelosamente custodite da lui ed Autosprint, che MAI hanno ritenuto di dover/voler pubblicare o venderle
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8140
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Pk90 » 26/06/2014, 21:22

Avatar utente
Pk90
GP2
GP2
 
Messaggi: 916
Iscritto il: 24/03/2006, 0:00

da Niki » 07/08/2014, 8:38

Si è suicidato in cella (era in galera) il responsabile del furto della cartella clinica.

svizzera
Schumacher: si impicca in cella sospetto ladro delle cartelle cliniche
Il nome non è stato reso noto: era un dirigente responsabile del trasferimento
dell'ex pilota da Grenoble a Losanna

di Redazione Online

Si è impiccato in cella a Zurigo il sospettato del furto delle cartelle cliniche di Michael Schumacher. Lo ha riferito la magistratura svizzera. L'uomo, di cui non è stata rivelata l'identità, era un dirigente della Rega,una società di soccorso aereo svizzero contattata a giugno per il trasferimento del pilota a Losanna, ricoverato a Grenoble dopo il drammatico incidente sugli sci di fine dicembre. L'arresto era stato effettuato martedì dopo la denuncia della stessa Rega e della famiglia Schumacher.

«Kagemusha» e il misterioso dossier

A luglio in varie redazioni, dopo il trasferimento dell'ex pilota in Svizzera (avvenuto il 16 giugno via terra con un'altra compagnia), un utente misterioso «Kagemusha», aveva inviato delle mail in cui annunciava l'intento di offrire la cartella con le informazioni cliniche di Schumacher per 60 mila franchi svizzeri, poco meno di 50 mila euro. La polizia francese era risalita al computer da cui questi messaggi erano partiti localizzandolo appunto negli uffici della Rega, l'importante società svizzera di elicotteri con sede a Zurigo. Proprio la società che era stata contattata in prima battuta per un elitrasporto, e cui erano state fornite le informazioni su un paziente identificato come «Jérémy Martin», ovvero Schumi. In prima battuta erano invece stati i lettighieri della normale ambulanza a essere sospettati.

Il caso verrà chiuso

La procura ha dichiarato che attualmente non ci sono prove di ulteriori sospettati e che probabilmente il caso verrà chiuso. «Questo tragico evento ci lascia tristi e senza parole», ha dichiarato l'amministratore delegato della Rega Ernst Kohler, aggiungendo che l'azienza sta offrendo un sostegno ai parenti dell'uomo.
6 agosto 2014 | 16:06

(dal Corriere della Sera)
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Powerslide » 07/08/2014, 9:43

Mah, gli svizzeri non credo abbiano una mentalità asiatica e questo suicidio, di cui avevo letto già ieri se non addirittura martedì sera, mi lascia alquanto basito.

Si parla di un dirigente, non di un disoccupato o sottoimpiegato, che rischia tutto, in modo anche infantile e certamente non furbo, per la somma di 50.000 euro.
E poi si suicida pure quando viene scoperto ed arrestato.

Diciamo che non ci stava molto con la testa se non vogliamo pensare a cose strane.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6522
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da guny » 07/08/2014, 10:21

MatroPower propendo per la tua prima ipotesi, non mi viene in mente alcun motivo perchè possano averlo suicidato..............
Avatar utente
guny
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1268
Iscritto il: 16/03/2007, 0:00
Località: Lago di Garda

da groovestar » 07/08/2014, 11:08

E' sorprendente come notizia, perchè in fin dei conti il reato non era così grave, per quanto moralmente riprovevole.
Probabilmente pensare alla gogna mediatica, ben più pesante di una eventuale pena detentiva, può aver fatto scattare qualcosa nella testa.

Ma mi vien difficile pensare ad un complotto.
Si parla di furto di cartella clinica e vendita di dati sensibili...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8140
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Generale

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti