f1,moto gp e mediaset

Discussioni sulla stagione 2008

da gillesthegreat » 03/11/2008, 14:15

si parla di come mediaset veda la formula uno in confronto anche al loro prodotto, la motogp; riprendo questa discussione da un altro forum.......in quanto non avrei saputo spiegare meglio la discussione.....

: su Mediaset da anni ormai non seguono più la F1 con competenza, la trattano semplicemente come uno sport di contorno alla MotoGP. E la trattano in una maniera degna di Studio Aperto, enfatizzando il lato gossipparo/scandalistico. Quindi non mi sorprende per niente che la Peroni cerchi lo scandalo dove non c'è.
La MotoGP è UNA MODA, e come tutte le mode è passeggera. Le moto erano spettacolari anche 10 anni fa, eppure non facevano così notizia, perchè non c'erano Meda, Rossi e Ducati. C'erano i commenti soporiferi sulla Rai e Biaggichella che vinceva poco.
Da quando son passati su Italia 1, apriti cielo... a Mediaset son bravissimi a proporti un prodotto e spacciartelo per sensazionale facendo moda. Vi ricordate il wrestling?? Che fine ha fatto?? Eppure una generazione di bambini ormai è cresciuta con idoli bombati, finti e violenti.
Lo stesso è successo con la MotoGP, e il processo di "modizzazione" è stato aiutato dal periodo d'oro di Rossi, e dal contemporaneo noioso (non per me) dominio di Schumacher in F1. Era facile allora dire "la F1 è noiosa", e mi è bastato vedere la squallida trasformazione che ha avuto la trasmissione Grand Prix per capire l'aria che tirava.
Ora io ho la fortuna di poter seguire la F1 su Sky, e vi giuro che un'attenzione ai dettagli e una competenza del genere, non l'ho mai trovata altrove!
Per un mocciosetto è facile farsi condizionare dall'enfasi e dallo stile di Meda, più che da Mazzoni. Ma se solo la F1 fosse trattata a dovere anche sulle reti pubbliche, non ci sarebbe proprio storia. Nessuno si permetterebbe di dire che la F1 è noiosa, soprattutto dopo una stagione del genere.
Purtroppo però molta gente segue solo la moda. Non vedo l'ora che essa termini  


dopo ciò ho fatto mente locale e mi son andato a rivedere quante volte i giornalisti mediaset (escluso terruzzi) affermavano che la f1 è uno sport noioso e decaduto........questa discussione non porterà a nulla, ma volevo capire voi come la vedete
PER SCOPRIRE IL LIMITE DEVI PRIMA PASSARLO
Avatar utente
gillesthegreat
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: 10/03/2007, 0:00

da Die Mensch-Maschine » 03/11/2008, 14:23

[quote="gillesthegreat"]
si parla di come mediaset veda la formula uno in confronto anche al loro prodotto, la motogp; riprendo questa discussione da un altro forum.......in quanto non avrei saputo spiegare meglio la discussione.....

: su Mediaset da anni ormai non seguono più la F1 con competenza, la trattano semplicemente come uno sport di contorno alla MotoGP. E la trattano in una maniera degna di Studio Aperto, enfatizzando il lato gossipparo/scandalistico. Quindi non mi sorprende per niente che la Peroni cerchi lo scandalo dove non c'è.
La MotoGP è UNA MODA, e come tutte le mode è passeggera. Le moto erano spettacolari anche 10 anni fa, eppure non facevano così notizia, perchè non c'erano Meda, Rossi e Ducati. C'erano i commenti soporiferi sulla Rai e Biaggichella che vinceva poco.
Da quando son passati su Italia 1, apriti cielo... a Mediaset son bravissimi a proporti un prodotto e spacciartelo per sensazionale facendo moda. Vi ricordate il wrestling?? Che fine ha fatto?? Eppure una generazione di bambini ormai è cresciuta con idoli bombati, finti e violenti.
Lo stesso è successo con la MotoGP, e il processo di "modizzazione" è stato aiutato dal periodo d'oro di Rossi, e dal contemporaneo noioso (non per me) dominio di Schumacher in F1. Era facile allora dire "la F1 è noiosa", e mi è bastato vedere la squallida trasformazione che ha avuto la trasmissione Grand Prix per capire l'aria che tirava.
Ora io ho la fortuna di poter seguire la F1 su Sky, e vi giuro che un'attenzione ai dettagli e una competenza del genere, non l'ho mai trovata altrove!
Per un mocciosetto è facile farsi condizionare dall'enfasi e dallo stile di Meda, più che da Mazzoni. Ma se solo la F1 fosse trattata a dovere anche sulle reti pubbliche, non ci sarebbe proprio storia. Nessuno si permetterebbe di dire che la F1 è noiosa, soprattutto dopo una stagione del genere.
Purtroppo però molta gente segue solo la moda. Non vedo l'ora che essa termini  


dopo ciò ho fatto mente locale e mi son andato a rivedere quante volte i giornalisti mediaset (escluso terruzzi) affermavano che la f1 è uno sport noioso e decaduto........questa discussione non porterà a nulla, ma volevo capire voi come la vedete

[/quote]

Non so chi ha scritto queste parole, ma io lo voglio santo subito!!!
Fine esteta und kampionen di raffinatezzen.
Avatar utente
Die Mensch-Maschine
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2627
Iscritto il: 17/09/2007, 23:00
Località: Avia Pervia

da groovestar » 03/11/2008, 14:25

beh una gara come quella di ieri è stata appassionante perchè gli uomini in pista hanno dato tutto e il meteo ha,alla fine,messo lo zampino per vivacizzare il tutto...

i commenti dell'uno piuttosto che dell'altro,lasciano il tempo che trovano,ma bisogna ricordare che nel complesso,le gare di f1 sono più lunghe e articolate di quelle della MotoGp,con problematiche diverse,e a conti fatti,allo spettatore medio può sembrare tutto abbastanza noioso.

Ovvio che poi è difficile appassionarsi per un pit stop e per un sorpasso ai box
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7586
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Gilles » 03/11/2008, 15:42

Il problema è che tranne alcuni casi isolati (tipicamente deve farsi vedere la pioggia) la F1 è veramente noiosa, come abbiamo più volte ribadito anche noi in questo forum.
La colpa non è di Mediaset o della RAI, dei telecronisti, della moda o di come confezionano il prodotto; la colpa è solo dei regolamenti.
Aggiungo di aver sentito un commento che sposo in pieno, cioè che il regolamento della moto GP stia seguendo le linee guida della F1 e con lo stesso risultato: costi aumentati vertiginosamente, pochi al via, sempre meno sorpassi, sempre più elettronica. O si cambia direzione rapidamente o l'emorragia di pubblico, già iniziata, non si ferma più.
Gilles
 

da sellix » 03/11/2008, 16:26

quoto quello scritto da gillesthegreat e dall'utente dell'altro forum. in effetti è scandalosa la faziosità con la quale i giornalisti di mediaset parlano del motomondiale, basti pensare che giustificavano le numerossime scorrettezze di simoncelli in quanto si vendicava degli spagnoli malvagi e cattivoni :thumbdown:
troppo facile parlare male di una cosa senza neanche averla seguita perchè così fanno tutti.
Immagine
"He is the outstanding racing driver since the Second World War ” Niki Lauda on Michael Schumacher
Avatar utente
sellix
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 637
Iscritto il: 14/05/2007, 23:00

da roger » 03/11/2008, 18:24

[quote="Gilles"]
Il problema è che tranne alcuni casi isolati (tipicamente deve farsi vedere la pioggia) la F1 è veramente noiosa, come abbiamo più volte ribadito anche noi in questo forum.
La colpa non è di Mediaset o della RAI, dei telecronisti, della moda o di come confezionano il prodotto; la colpa è solo dei regolamenti.
Aggiungo di aver sentito un commento che sposo in pieno, cioè che il regolamento della moto GP stia seguendo le linee guida della F1 e con lo stesso risultato: costi aumentati vertiginosamente, pochi al via, sempre meno sorpassi, sempre più elettronica. O si cambia direzione rapidamente o l'emorragia di pubblico, già iniziata, non si ferma più.
[/quote]
Quotone, a mio avviso, fino a qualche anno fa, la motogp era effettivamente molto più appassionante della formula 1, non era questione di telecronaca, era così e basta.Fino a 2-3 anni fa, al tempo delle lotte Rossi-Gibernau, si vedeva in pieno l importanza del pilota rispetto al mezzo, le derapate, i sorpassi in staccata.. c erano molti arrivi in volata, e più di qualcuno poteva puntare alla vittoria:certo alla fine il mondiale era di Rossi, però in mezzo c erano tante gare divertenti.Poi, in maniera quasi preoccupante, si è cominciato a guardare alla formula 1:guerra tra gommisti, e son sparite le derapate;un mucchio di elettronica, e son spariti i sorpassi, sostituiti da fughe con distacchi, per le moto , veramente elevati..e che li faccia Rossi o Stoner poco importa.La motogp ha presoi l peggio dalla formula 1, per sua fortuna però, i cambiamenti sono recenti, e c è ancora l occasione di tornare indietro, come forse faranno
Avatar utente
roger
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 250
Iscritto il: 09/12/2006, 0:00

da echoes » 03/11/2008, 18:39

[quote="roger"]
[quote="Gilles"]
Il problema è che tranne alcuni casi isolati (tipicamente deve farsi vedere la pioggia) la F1 è veramente noiosa, come abbiamo più volte ribadito anche noi in questo forum.
La colpa non è di Mediaset o della RAI, dei telecronisti, della moda o di come confezionano il prodotto; la colpa è solo dei regolamenti.
Aggiungo di aver sentito un commento che sposo in pieno, cioè che il regolamento della moto GP stia seguendo le linee guida della F1 e con lo stesso risultato: costi aumentati vertiginosamente, pochi al via, sempre meno sorpassi, sempre più elettronica. O si cambia direzione rapidamente o l'emorragia di pubblico, già iniziata, non si ferma più.
[/quote]
Quotone, a mio avviso, fino a qualche anno fa, la motogp era effettivamente molto più appassionante della formula 1, non era questione di telecronaca, era così e basta.Fino a 2-3 anni fa, al tempo delle lotte Rossi-Gibernau, si vedeva in pieno l importanza del pilota rispetto al mezzo, le derapate, i sorpassi in staccata.. c erano molti arrivi in volata, e più di qualcuno poteva puntare alla vittoria:certo alla fine il mondiale era di Rossi, però in mezzo c erano tante gare divertenti.Poi, in maniera quasi preoccupante, si è cominciato a guardare alla formula 1:guerra tra gommisti, e son sparite le derapate;un mucchio di elettronica, e son spariti i sorpassi, sostituiti da fughe con distacchi, per le moto , veramente elevati..e che li faccia Rossi o Stoner poco importa.La motogp ha presoi l peggio dalla formula 1, per sua fortuna però, i cambiamenti sono recenti, e c è ancora l occasione di tornare indietro, come forse faranno
[/quote]

sono anche cambiati i protagonisti...

rossi con i vari ukawa/gibernau/biaggi giocava al gatto col topo...spesso stava con loro fino agli ultimi 2 giri, poi prendeva e andava via senza troppi problemi, forse si sentiva vermamente il piu' forte/invincibile...poi il mondiale perso prima con hayden e poi qualche scontro diretto perso con stoner forse nel tentativo di giocare come faceva prima gli hanno fatto cambiare idea e adesso quando va davanti cerca subito di andarsene per evitare sorprese sgradite...

l'elettronica ha forse appiattito un po' i valori tra piloti, ma rossi sta sempre vincendo...le derapate sono sparite, ma non è solo colpa dell'elettronica, la guerra dei gommisti ha portato a gomme molto piu' performanti di quelle usate con le prime 990...i costi...i costi sono sempre stati "alti": progettare da zero un motore 2 tempi 500 cc che non vien buono nemmeno per la produzione di serie è una cosa normale? almeno forse questi motori potranno avere una ricaduta sulla serie (anche perchè c'è ancora libertà costruttiva..). un'altro appunto sui costi alti: come fa la ducati (30.000 moto l'anno piu' o meno) a mettere in pista l'anno prossimo 5 moto (non so se tutte gp9 o le gp9 sono solo per il team ufficiale), 1 in meno di honda (10.000.000 di veicoli se non ricordo male...2 moto ufficiali e 4 clienti...), 1 in piu' della yamaha e 3 in piu' di kawa e suzuki???
"E' l'eterno e sempre presente pericolo della morte a rendere sublimi le corse automobilistiche" (S. Moss)
Avatar utente
echoes
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2025
Iscritto il: 08/06/2005, 23:00
Località: Bologna

da RoscoPC » 03/11/2008, 19:02

[quote="Gilles"]
Il problema è che tranne alcuni casi isolati (tipicamente deve farsi vedere la pioggia) la F1 è veramente noiosa, come abbiamo più volte ribadito anche noi in questo forum.
La colpa non è di Mediaset o della RAI, dei telecronisti, della moda o di come confezionano il prodotto; la colpa è solo dei regolamenti.
Aggiungo di aver sentito un commento che sposo in pieno, cioè che il regolamento della moto GP stia seguendo le linee guida della F1 e con lo stesso risultato: costi aumentati vertiginosamente, pochi al via, sempre meno sorpassi, sempre più elettronica. O si cambia direzione rapidamente o l'emorragia di pubblico, già iniziata, non si ferma più.
[/quote]
Quoto Gilles.
Sono appassionato di F1 in quanto massima espressione tecnica, bla bla, ma poi spesso fatico a rintuzzare l'abbiocco che mi prende nel dopo pranzo davanti ad un classico GP... e sono appassionato di motociclismo dai primi anni 80 (diamine come passa il tempo), quando il mondiale lo trasmettevano Capodistria e poi la Svizzera, e ultimamente capita di vedere qualche GP "noioso" anche lì, pur se con frequenza inversamente proporzionale a quella delle 4 ruote...

Però se vi andate a vedere i GP della 500 a 2 tempi all'epoca di Gardner, scoprirete che erano ancora peggio della F1 odierna: distacchi siderali dopo una manciata di giri, differenze abissali tra moto ufficiali e private, pochissimi piloti e molte patetiche comparse...
Solo all'epoca dei Lawson, Schwantz, Rainey tutti insieme si vedeva un po' di spettacolo, ma comunque più raramente di quanto si possa pensare: lo spettacolo lo davano anche singolarmente domando quelle belve sotto al sedere.
Oggi sono arrivati ad uccidere le categorie minori per far confluire i migliori talenti nella classe regina.

Riguardo il fattore moda, se ne è parlato altre volte: la F1 dopo Schumacher, lo sci dopo Tomba, la moto dopo Rossi (quando si ritirerà)... tutti sport destinati a scomparire o solo a passare di moda? Solitamente dopo certi passaggi epocali rimangono i veri appassionati a seguirne le gare, mentre il carrozzone si sposta altrove...

Senza Rossi, Stoner, Dovizioso, Capirossi, Simoncelli, il fenomeno MotoGP non potrebbe stare in piedi solo per le trovate di Meda e Reggiani.
Avatar utente
RoscoPC
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 690
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00
Località: Busto Arsizio

da Mad » 03/11/2008, 20:52

Non sono stupito del comportamento di mediaset, infondo loro pagano i diritti per le moto e giustamente cercano di ricavarne il massimo.

Per quanto riguarda la Moto GP quest'anno è stata mediamente noiosa, almeno per me che considero la situazione fuga a due Rossi-X già vinta in partenza dal pesarese a meno di cataclismi. Ecco, unica eccezzione è stata Laguna Seca, ma solo perchè la fuga a due con quei protagonisti era inedita.
Immagine
Avatar utente
Mad
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1293
Iscritto il: 08/02/2004, 0:00
Località: Noceto

da AmanteMercedes » 03/11/2008, 22:16

mediaset sta esasperando il "taglio giovane" da dare ai suoi prodotti (è la sua mission). Infatti Gran Prix è stato molto cambiato tra il '96 e oggi.
Non seguo molto volentieri il loro prodotto quando parlano di cose diverse dalla motogp, perchè noto un taglio superficiale, pensato per lo stereotipo dei ragazzini che hanno i manager tv.
Firma DiAmante.
Immagine
Avatar utente
AmanteMercedes
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1643
Iscritto il: 24/10/2008, 17:32

da Jackie_83 » 03/11/2008, 22:25

Il motomondiale ho iniziato a seguirlo nel '97, quando iniziarono a trasmetterlo sulla rai dopo la parentesi Tele+

In 125 e 250 mi divertivo parecchio, la 500 invece già allora era una palla assurda molto + di quel ke si possa ricordare...con Doohan che prendeva e se ne andava "scortato" da Okada e Criville sulle Repsol-Honda, un pò di pepe si ebbe nel '98 con l'arrivo di Biaggi, ma finì subito

X quanto riguarda il progresso-declino della motoGp vale lo stesso discorso della F1...è la vetrina maggiore e le case impegnano le loro energie tecniche al massimo pur di vincere il confronto e conquistare il mercato, partorendo prototipi iper-tecnologici ke poco hanno a che fare con una moto di serie...e lo spettacolo in pista sparisce (in compenso c'è ai box quando vedi uno di questi piccoli prodigi meccanici smontati)
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7176
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da ariannamistrini » 04/11/2008, 13:35

Alla fine è sempre lo stesso il discorso...le ultime modifiche che sono state fatte ai regolamenti e in generale il modo di trattare la F1 sta portando le gare alla noia più tremenda...per fortuna che, come domenica scorsa, alle volte pioggia, piloti e classifica ci fanno ancora battere i cuori! ;)
ariannamistrini
Rookie Driver
Rookie Driver
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 17/10/2008, 15:36

da echoes » 04/11/2008, 17:04

tornando a mediaset...è un peccato che svilisca tutto cosi'...

le persone competenti le hanno (e le avevano), de adamich (per quanto possa essere simpatico o antipatico) il culo su una macchina da corsa l'ha messo e ha vinto anche parecchiotto, la peroni correva nell'europeo rally se non sbaglio, terruzzi è uno che ne sa...mi ricordo quando ancora c'era oscar orefici, secondo me un altro bravo giornalista...insomma..gente che ne capisce di corse ne avrebbero per approfondire seriamente dei discorsi tecnici, fare analisi un po' piu' approfondite, fare review delle corse un po' piu' seri e meno servizi gossippari...idem per le moto: meda comunque è un grande appassionato, reggiani il sedere l'ha messo su una moto da corsa, lo stesso cereghini (oltre ad aver corso, quando non fa il tifoso è uno capace...almeno per me...).

Poi hanno perso totalmente di vista le altre categorie, LMS, serie americane, rallies, wtcc, dtm, ecc...e la produzione di serie (almeno, niente prove di auto di recente a mia memoria..)

Insomma...anche loro danno una bella mano a Max & Bernie e alla Dorna ad uccidere lo sport motoristico e non credo sia un problema di spazi: la rai nonostante tutto e nonostante la qualità, tira fuori 2 programmini (tg2 motori e easyrider...ok...non eccelsi ma meglio di nulla...) oltre a numero 1...

peccato..io ero uno di quei bimbi che da piccoli si divertiva a sentire la domenica la caratteristica sigla di grand prix e poi a seguire il programma..oggi ne faccio (facevo...qui in lux non prendo mediaset...) volentieri a meno in quanto non mi interessa il colore del tanga della moglie di stoner o della nuova fiamma di qualsivoglia pilota di f1...

spero sinceramente rinsaviscano prima o poi...
"E' l'eterno e sempre presente pericolo della morte a rendere sublimi le corse automobilistiche" (S. Moss)
Avatar utente
echoes
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2025
Iscritto il: 08/06/2005, 23:00
Località: Bologna

da foxx » 04/11/2008, 18:48

[quote="ariannamistrini"]
Alla fine è sempre lo stesso il discorso...le ultime modifiche che sono state fatte ai regolamenti e in generale il modo di trattare la F1 sta portando le gare alla noia più tremenda...per fortuna che, come domenica scorsa, alle volte pioggia, piloti e classifica ci fanno ancora battere i cuori! ;)
[/quote]

La troppa aderenza e' nemica dello spettacolo.....le moto di grip ne hanno intrinsecamente di meno non avendo la downforce e due ruote in meno,poi sono molto + strette e la frenata + lunga e delicata....ovvio che si vedano + sorpassi anche con minore differenza sul tempo del giro....qua bastano 3/4 decimi di differenza che gia' riesci a passare.
le auto in condizioni di asfalto viscido si avvicinano molto alla moto,mentre sull'asciutto non c'e' proprio paragone.
In questo senso fanno sperare le modifiche per il 2009 che ridurrano e di parecchio la aerodinamica permettendo di stare + comodamente in scia.Speriamo in bene
GPL is my passion
Avatar utente
foxx
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 412
Iscritto il: 06/08/2006, 23:00
Località: Busto Arsizio


Torna a 2008

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite