Bisognerà ringraziare la Ferrari?

Discussioni sulla stagione 2008

da Roberto82 » 15/10/2008, 18:50

[quote="sundance76"]
[quote="Jackie_83"]
Robe da matti cmq...se penso che fino ai primi anni '80 un Gp poteva durare anche 3 ore e nessuno batteva ciglio  :001_rolleyes:

E soprattutto se penso al fatto che i piloti di oggi sono fisicamente + allenati di un atleta olimpionico e che le macchine sono farcite di servo-cosi un pò ovunque...dovrebbero pensare ad ALLUNGARLE le gare, non al contrario!  :thumbdown:
[/quote]

Bravo Jackie_83, è un pò quello che hanno fatto coi rally: prima c'erano auto inaffidabili e gare che duravano 6 giorni e 5000 (cinquemila..) km, oggi ci sono auto spaziali, elettroniche, superaffidabili, e le gare sono di due giorni e mezzo e 300 km scarsi.....
[/quote]

per questo "ringrazierei" la tv...
"In corsa bisogna essere in due: la macchina e il pilota. Se il pilota sbaglia sono guai", Niki Lauda
Avatar utente
Roberto82
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1485
Iscritto il: 17/12/2005, 0:00
Località: latina

da Powerslide » 15/10/2008, 22:32

[quote="Roberto82"]
[quote="sundance76"]
[quote="Jackie_83"]
Robe da matti cmq...se penso che fino ai primi anni '80 un Gp poteva durare anche 3 ore e nessuno batteva ciglio  :001_rolleyes:

E soprattutto se penso al fatto che i piloti di oggi sono fisicamente + allenati di un atleta olimpionico e che le macchine sono farcite di servo-cosi un pò ovunque...dovrebbero pensare ad ALLUNGARLE le gare, non al contrario!  :thumbdown:
[/quote]

Bravo Jackie_83, è un pò quello che hanno fatto coi rally: prima c'erano auto inaffidabili e gare che duravano 6 giorni e 5000 (cinquemila..) km, oggi ci sono auto spaziali, elettroniche, superaffidabili, e le gare sono di due giorni e mezzo e 300 km scarsi.....
[/quote]

per questo "ringrazierei" la tv...
[/quote]

Mi avete tolto le parole di bocca.

Noi, quando non tifiamo e parliamo di aspetti generali, siamo sempre più o meno tutti d'accordo. Forse gli appassionati cominciano ad essere d'impiccio al Potere ed una ragione c'è: noi siamo pochi e rendiamo - monetariamente parlando - poco, gli appartenenti al "parco buoi" sono tanti e rendono tanto.
L'arma del Potere contro di noi si chiama tifo e il loro ariete (profumatamente prezzolato) si chiama media: non caschiamo nel tranello litigando tra noi.
E' quello che Loro vogliono.
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6473
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da groovestar » 15/10/2008, 22:46

eh si caro Power,hai ragione da vendere...

noi possiamo litigare sui protagonisti,ma abbiamo ben chiaro quale sia la passione che ci attira,e la sfida,di quei pazzi che tornano a casa alle 3 e alle 5 son davanti alla tv a vedere cosa (non) succede

solamente che se noi smettessimo di guardare le gare,ci sarebbe sempre il giovane di turno(beata gioventù)che troverebbe fighissimo quello che vede,entusiasmante e da pelo sullo stomaco,e quindi ci sarebbe qualcuno senza memoria storica felicissimo di vedere questo spettacolo...spesso opinabile

la cosa pazzesca è che 10 anni fa guardavo le gare e dicevo "però che noia...zero sorpassi...nulla" ed oggi mi ritrovo a rimembrare a quanto erano appassionanti i duelli fra Hakkinen e Schumacher o stagioni come quella del 99,mentre adesso...penso che presto diremo addio alla F1,o almeno al suo marchio registrato.

Ora le gare arrivano già così all'ora e 20 minuti,mentre una volta capitava che se dovevo andare da qualche parte,uscivo e tornavo a casa,e mi ritrovavo il gp bello che li.

Ricordo con un po' di nostalgia nel 97,al gp di monaco:dovetti seguire i miei genitori a casa di amici,me ne andai pensando che avrei perso la cavalcata trionfale di Schumacher,e invece arrivai in tempo per vivermi anche il brivido di un lungo!
E adesso ci parlano di gp più corti perchè con le regole odierne è impossibile coprire tutta una gara con questi serbatoi.

Che idiozia!
Si snatura lo sport quando basterebbe aggiungere un maledetto serbatoio...eppure 20 anni fa i Km li facevano e 40 anni fa arrivavano alle 3 ore e nn si fermavano di certo
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7837
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Powerslide » 16/10/2008, 0:01

[quote="groovestar"]

E adesso ci parlano di gp più corti perchè con le regole odierne è impossibile coprire tutta una gara con questi serbatoi.

Che idiozia!
Si snatura lo sport quando basterebbe aggiungere un maledetto serbatoio...eppure 20 anni fa i Km li facevano e 40 anni fa arrivavano alle 3 ore e nn si fermavano di certo
[/quote]

Bisogna tener conto di una cosa: con le potenze odierne il consumo è aumentato, non quello specifico, ma quello totale sì.

Nell'ultimo GP occorrevano circa 2.5 kg per giro, che vuol dire che la distanza di 300 km si poteva coprire con 150/160 kg (circa 200 litri). Le F1 di oggi hanno capienze di serbatoi che non arrivano ad imbarcare 100 kg.
Ovviamente si potrebbero fare serbatoi con una capacità tale da coprire l'intera distanza (già si facevano) e lo spazio ci sarebbe considerando che il passo di una F1 è superiore ai 3 metri (quello di una berlina di rappresentanza). Vorrebbe però voler dire ristudiare da zero il bilanciamento e buttare alle ortiche tutto quello che si è fatto da quando i rifornimenti si sono dimostrati (regolati nel modo attuale) più convenienti e quindi adottati da tutti i team.

Certo però che si potrebbero "facilmente" prendere i classici due piccioni con una fava rendendo - come abbiamo già più volte detto - i rifornimenti tanto lunghi da provocare solo uno svantaggio e portando la distanza dei GP a 400 km.
Ti saluto le potenze specifiche attuali! Altro che limitare le prestazioni riducendo la cilindrata e fissando (sempre più in basso) il frazionamento!

Visto che sognare non costa nulla, mettiamo anche delle belle gomme di pietra che durino per tutta la distanza e rivediamo chi le sa gestire (e che sa anche gestire la vettura).

GP che durerebbero circa 2 ore e mezza e dove certamente non ci sarebbe modo di annoiarsi (e chi si annoia esca con la donna che fa solo bene: a lui e a noi).

Insomma GP che sarebbero GP: perchè oggi di Grande hanno solo il nome.
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6473
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da GTO » 16/10/2008, 6:15

Da persona completamente estranea ai fatti... :asd: mi permetto di dire la mia:......lasciamoli lavorare....vedrete che si "impiccheranno" con le loro stesse "regole" alambiccose quanto astruse.... :thumbdown: :thumbdown:
               Immagine               [center]F O R Z A  F E R R A R I !
Avatar utente
GTO
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1936
Iscritto il: 09/12/2007, 0:00

da groovestar » 16/10/2008, 9:58

E non pensi però che sarebbe una bella sfida quella di fare in modo che le attuali vetture possano sostenere un GP senza dover snaturare l'evento in se?

Secondo i numeri basterebbe aumentare le dimensioni dei serbatoi di un terzo,magari appunto aumentando un po' il passo della vettura,e lavorando,piuttosto che cercando aline,alette e alucce,per trovare il bilanciamento giusto della vettura.
Anche senza aver nessuna conoscenza in merito,penso sarebbe un bel passo indietro cercare di arrivare a questa soluzione,con i team che appunto devono ristudiare le proprie vetture non più un galleria del vento,ma sui banchi dei progettisti,si rivedrebbero le prove libere utilizzate davvero per capire quale sarebbe l'assetto ottimale della vettura e piloti che davvero guidano e non si trovano davanti a un grosso simulatore.

Fermorestando che appunto,per me,oltre a chiudere la pit lane(se non in caso di estrema necessità),bisognerebbe arrivare all'estremo di tollerare solamente le ali anteriori e posteriori,e non tutte quelle pinne assurde che si vedono ora

Magari banalizzo tutto,ma sarebbe per me la visione migliore,anche perchè comporterebbe un rimescolamento generale delle carte e perchè,infondo,la F1 è sempre stata così
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7837
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da foxx » 16/10/2008, 11:04

Tecnicamente e' possibilissimo fare tutta la gara senza rifornimenti,lo hanno sempre fatto fino al 93.
Anzi,le vetture dell'epoca avevano anche un passo + corto e serbatoi con oltre 200 litri di capienza.
Sicuramente progettare monoposto con queste caratteristiche significa rivedere il concetto di vettura soprattutto negli equilibri dati dalla ripartizione dei pesi che sarebbe totalmente diversa dalla attuale e ridurre le potenze dei motori per  diminuire i consumi.
Ovvio che un tale stravolgimento tecnico rischierebbe di far si' che chi oggi e' davanti si potrebbe trovare domani a centro gruppo.
Non penso proprio che Ferrari e McLaren vogliano correre questo rischio,soprattutto la Ferrari che una situazione del genere l'ha vissuta nel 2005 solo eliminando i cambi gomme.
Queste auto purtroppo sono talmente estreme che una minima variazione nella loro costruzione porta a stravolgimenti estremi nella resa in pista
Ultima modifica di foxx il 16/10/2008, 11:06, modificato 1 volta in totale.
GPL is my passion
Avatar utente
foxx
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 414
Iscritto il: 06/08/2006, 23:00
Località: Busto Arsizio

da Powerslide » 16/10/2008, 11:24

[quote="groovestar"]
E non pensi però che sarebbe una bella sfida quella di fare in modo che le attuali vetture possano sostenere un GP senza dover snaturare l'evento in se?

Secondo i numeri basterebbe aumentare le dimensioni dei serbatoi di un terzo,magari appunto aumentando un po' il passo della vettura,e lavorando,piuttosto che cercando aline,alette e alucce,per trovare il bilanciamento giusto della vettura.
Anche senza aver nessuna conoscenza in merito,penso sarebbe un bel passo indietro cercare di arrivare a questa soluzione,con i team che appunto devono ristudiare le proprie vetture non più un galleria del vento,ma sui banchi dei progettisti,si rivedrebbero le prove libere utilizzate davvero per capire quale sarebbe l'assetto ottimale della vettura e piloti che davvero guidano e non si trovano davanti a un grosso simulatore.

Fermorestando che appunto,per me,oltre a chiudere la pit lane(se non in caso di estrema necessità),bisognerebbe arrivare all'estremo di tollerare solamente le ali anteriori e posteriori,e non tutte quelle pinne assurde che si vedono ora

Magari banalizzo tutto,ma sarebbe per me la visione migliore,anche perchè comporterebbe un rimescolamento generale delle carte e perchè,infondo,la F1 è sempre stata così
[/quote]

Non banalizzi affatto, quello che dici è totalmente condivisibile.

Però pensa una cosa: se queste misure non si son volute adottare negli scorsi anni (anzi, si è costantemente andati in senso contrario), figurati adesso con questa crisi economica globale come può essere possibile farlo.
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6473
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da jerry64 » 16/10/2008, 12:50

[quote="Powerslide"]
[quote="groovestar"]
E non pensi però che sarebbe una bella sfida quella di fare in modo che le attuali vetture possano sostenere un GP senza dover snaturare l'evento in se?

Secondo i numeri basterebbe aumentare le dimensioni dei serbatoi di un terzo,magari appunto aumentando un po' il passo della vettura,e lavorando,piuttosto che cercando aline,alette e alucce,per trovare il bilanciamento giusto della vettura.
Anche senza aver nessuna conoscenza in merito,penso sarebbe un bel passo indietro cercare di arrivare a questa soluzione,con i team che appunto devono ristudiare le proprie vetture non più un galleria del vento,ma sui banchi dei progettisti,si rivedrebbero le prove libere utilizzate davvero per capire quale sarebbe l'assetto ottimale della vettura e piloti che davvero guidano e non si trovano davanti a un grosso simulatore.

Fermorestando che appunto,per me,oltre a chiudere la pit lane(se non in caso di estrema necessità),bisognerebbe arrivare all'estremo di tollerare solamente le ali anteriori e posteriori,e non tutte quelle pinne assurde che si vedono ora

Magari banalizzo tutto,ma sarebbe per me la visione migliore,anche perchè comporterebbe un rimescolamento generale delle carte e perchè,infondo,la F1 è sempre stata così
[/quote]

Non banalizzi affatto, quello che dici è totalmente condivisibile.

Però pensa una cosa: se queste misure non si son volute adottare negli scorsi anni (anzi, si è costantemente andati in senso contrario), figurati adesso con questa crisi economica globale come può essere possibile farlo.
[/quote]

E penso anche che ci siano grossi interessi economici in ballo con la stessa Int*****nique (si chiama cosi' il fornitore degli impianti del rifornimento, no?), che sicuramente sta detenendo ininterrottamente dal 1994 un grosso business in esclusiva con la F.1: che ci sia qualche "mazzetta" a rendere irrealizzabile l'abbandono dei pit stop ?   :cursing:

(se le cose non stanno cosi', mi scuso con la  Int*****nique  :-[  per aver pensato male)
Ultima modifica di jerry64 il 17/10/2008, 8:03, modificato 1 volta in totale.
Immagine
"Se vuoi battere Michael Schumacher, non devi correre con la sua stessa macchina."   (K.Raikkonen, before 2007)
Avatar utente
jerry64
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1491
Iscritto il: 26/08/2008, 12:37

Precedente

Torna a 2008

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti