[2007] 07 - Stati Uniti

Discussioni sulla stagione 2007

da Aviatore » 19/06/2007, 16:11

[quote=""groovestar""]uff Niki
Ho detto solo che la macchina ora come ora non è all'altezza della McLaren e che ha perso quel mezzo secondo che aveva in Spagna e in Bahrein,penso che i piloti in Usa abbiano raccolto il massimo del potenziale della loro vettura.

d'accordo sulla prima parte (la macchina), mentre sui piloti........Massa è riuscito a fare la sua consueta "magia al contrario" ossia prima del primo valzer di pitstop è a 3 secondi da Alonso mentre a cose fatte è a 12, e poi Cavallo Pazzo mi edita quando lo chiamo "la scimmia" :lol: Kimi aveva fatto un azzardo che poteva pagare (le dure nel primo stint) a patto che stesse a ridosso dei primi, ancora un pò ed al via lo passa mezzo schieramento........

Se Kimi fosse partito bene non penso che avrebbe potuto lottare per la vittoria o nemmeno per il secondo posto,ha perso una posizione su Massa,e gli altri li ha passati in pista rifacendosi cmq di ciò che aveva perso.

Kimi doveva essere a 5 secondi max da Alonso prima (e dopo) il primo pitstop. Poi, essendo lui il più veloce in pista negli altri stints, poteva diventare interessante la vicenda :wink:

Mi pare impensabile che invece siano stati i piloti a perdere un secondo nel piede.

Massa ha fatto la "zecca" sugli assetti/sviluppi indicati da Msc per un anno intero, il 2006. Ora che il team deve seguire lui si è visto dov'è andata la supremazia di inizio stagione. Kimi è una bestia da gara, al quale o gli si da una macchina veloce quanto la più veloce delle rivali, ed allora è materiale da titolo mondiale, o se ci si aspetta da lui una direzione tecnica nello sviluppo della monoposto si può stare freschi :evil:

Hai tirato in ballo la stagione 2005 che è un buon esempio di come una macchina poco performante riesca a tarpare le ali anche al migliore del lotto(ed è fuor di dubbio che la vettura fosse mal riuscita e che le bridgestone erano al di sotto delle Michelin,e non solo sulle rosse),prova ne è che con una vettura altamente competitiva lo stesso pilota ha lottato per il mondiale fino alla fine.

Vero. La stagione 2005 col suo cambio regolamentare è stato l'omicidio perfetto che Mosley già tentò nel 2003 col cambio del sistema dei punteggi, tant'è che ancora un pò e Kimi ciula a Msc il mondiale 2003 nonostante una sola gara vinta contro il solito sproposito di gare vinte dal tedesco, si parla spesso (giustamente) della vergogna di Zeltweg 2002, io da ferrarista penso al cambio regolamentare tra il 2004 ed il 2005 come alla VERA vergogna che poco ha a che fare con lo Sport, un cambio finalizzato a distruggere l'eccellenza senza precedenti della F2004. Pensate a cosa sarebbe stata l'abolizione immediata dell'effetto suolo dopo il mondiale 1978 dominato dalla Lotus. Pensateci :evil:

Certamente il Raikonen di oggi e Massa non sono all'altezza di Alonso/Hamilton(soprattutto quest'ultimo),ma non penso si siano rincoglioniti all'improvviso.

vedi sopra

Che poi non riescano a gestire lo sviluppo,è un discorso diverso,ma bisogna considerare che forse a differenza dell'anno scorso la gestione del team è diversa,e non solo per chi sta nella monoposto[/quote]

in rosso serve una restaurazione, e serve di corsa
:evil:
stavo per chiudere il post ma vuoto il sacco: secondo me in questa stagione che sta andando a ******* molta della responsabilità è di LCDM il quale ha ben pensato di farsi venire il braccino corto sul budget annuo, NON ha rimpiazzato adeguatamente MSC, Brawn e soci (nonostante le finanze liberate dai loro mancati introiti lasciassero eccezionali possibilità finanziarie) ed ha cercato di trarre il massimo profitto col minimo sforzo (o spesa). Il risultato è sotto agli occhi di tutti. Un saggio disse "la disgrazia degli uomini è che essi dimenticano". Il "nostro" ha bellamente dimenticato che ogni mondiale piloti di MSC gli ha fruttato 10 volte il budget speso per vincerlo come introiti da ritorno di immagine.
:evil: :evil: :evil:
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Mad » 19/06/2007, 19:35

Non se qualcuno ci ha fatto caso ma pelipe nel giro di due gare nell'opnione dei più è passato da nuovo iridato con la Ferari a pippa colossale... :lol: :roll:
Immagine
Avatar utente
Mad
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1293
Iscritto il: 08/02/2004, 0:00
Località: Noceto

da Powerslide » 19/06/2007, 20:40

[quote=""Mad""]Non se qualcuno ci ha fatto caso ma pelipe nel giro di due gare nell'opnione dei più è passato da nuovo iridato con la Ferari a pippa colossale... :lol: :roll:[/quote]
Pensa che per me stava per passare da pippa a iridato :oops:
Poi è tornato nei ranghi :D

P.S. Il tutto detto bonariamente e con il dovuto rispetto che merita chiunque abbia il coraggio di praticare questo sport.
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6468
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Mendocino » 20/06/2007, 13:54

[quote=""Jackie_83""]

Secondo me in casa Ferrari regna la confusione [...]
urge un LEADER in grado di prendere in mano la situazione, se uno dei 2 ha questa vocazione è l'ora di tirarla fuori[/quote]

La Ferrari vincente degli anni passati si basava principalmente su due elementi umani fondamentali: Schumacher e il dottor Ross Brawn. Due persone enormi soprattutto perchè in grado di accollarsi RESPONSABILITA'. Il crucco, maestro in pista, l'inglese maestro del muretto, stratega impeccabile, persona metodica.

I ragazzi Ferrari hanno ammesso di non essersi nemmeno resi conto che la Mecca li stava prendendo, e nel marasma di Montecarlo è stato troppo facile dare il merito/la colpa al passo corto... tanto vinciamo il prossimo... eh no, c'era qualcosa sotto, un giro di distacco era oggettivamente inammissibile, effettivamente eccessivo.. Ed eccoli, senza nemmeno sapere perchè, a rincorrere, senza fiato, questi due fenomeni, che almeno per quanto riguarda i risultati sono affiatati eccome...

Credo si sentano, i nostri ragazzi, un po' come quando giochiamo a calcetto e si infortuna il giocatore migliore, quello che sa difendere e al tempo stesso costruire il gioco. E passano quei cinque minuti che non sai che pesci prendere, che pensi: "ora sarà dura" e anche se non lo ammetti ti senti più debole, e magari ti chiudi in difesa e prendi pure due palloni, prima di capire finalmente su chi giocare, a chi affidare il gioco.

Ecco... Baldisserri, Domenicali, Dyer... Sono ottimi ingegneri, sono cresciuti insieme ai migliori e dai migliori hanno imparato, ma in questo momento sono storditi dalla pessima sorpresa che i diavoli della Mecca gli hanno tirato a Montecarlo e fino agli Usa s'è brancolato nel buio, con settaggi strani, con Massa veloce nel T1 e Raikkonen nel T2, con mescole super-super-iper-soft che non ne volevano proprio sapere di funzionare, con test limitati e forse eseguiti male, con strategie scadenti o sicuramente ottimizzabili.

Domenica è stato un gran gran premio. Mi è piaciuto Fisichella, peccato per quella gran ca++ata, sarebbe arrivato lontano. Mi è piaciuto Liuzzi, se non altro per il brivido che ha dato ai tifosi di Alonso. Mi è piaciuto Trulli nonostante le solite maniere forti. Mi interessano le Super Aguri e le Red Bull. Mi è piaciuto Hamilton, ma mi piacerà di più quando farà il suo primo errore, per la miseria....

E mi è piaciuto il giro veloce di Raikkonen. Perchè è venuto fuori così, dal pilota più lento dei quattro in qualifica, da quello che perdeva 5 decimi in T2, dal pilota più irriconoscibile della Formula1. Perchè Alo e Ham non avevano di certo il ritmo di chi gestisce la gara, ma anzi tiravano.. eccome! E invece, sorpresa... Il giro veloce è nostro.

E' poco, ma aiuta. Abbiamo altri tre GP lontano dalle mescole morbidissime e potenzialmente molto caldi. Lavoriamo, lavoriamo, lavoriamo e prima o poi li prendiamo....
Avatar utente
Mendocino
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 13/03/2007, 0:00

da Aviatore » 20/06/2007, 14:42

[quote=""Mendocino""]Lavoriamo, lavoriamo, lavoriamo e prima o poi li prendiamo....[/quote]

Il tanto vituperato MSC nei suoi primi anni in Ferrari si faceva della gran branda nel retrobox a Fiorano, giusto per stare appiccicato ai ragazzi che eseguivano le modifiche indicate da lui.
E qui su questo Forum ci sono ancora utenti che dicono che ha vinto in rosso solo perchè ha avuto per le mani le rosse più forti della storia.
Dimenticandosi allegramente che tra l'armata Brancaleone del 1995 e la squadra del 2000 la differenza è il Deus ex machina di Kerpen.
E mi spiace ma chi dice il contrario o è poco informato opppure in malafede
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Mendocino » 20/06/2007, 15:06

[quote=""Andras""][quote=""Mendocino""]Lavoriamo, lavoriamo, lavoriamo e prima o poi li prendiamo....[/quote]

Il tanto vituperato MSC nei suoi primi anni in Ferrari si faceva della gran branda nel retrobox a Fiorano, giusto per stare appiccicato ai ragazzi che eseguivano le modifiche indicate da lui.
E qui su questo Forum ci sono ancora utenti che dicono che ha vinto in rosso solo perchè ha avuto per le mani le rosse più forti della storia.
Dimenticandosi allegramente che tra l'armata Brancaleone del 1995 e la squadra del 2000 la differenza è il Deus ex machina di Kerpen.
E mi spiace ma chi dice il contrario o è poco informato opppure in malafede
[/quote]

Oh ciao Andras..
Che te lo dico a fare.. un bel po' di branda modello "retrobox" non farebbe male a nessuno, in memoria dei tempi passati.. anche se i km di test sono contati, e chi deve recuperare soffre più di tutti questa regolaccia.
E, tanto per quotarti... i soldi che prendeva Schumacher erano pochi: la passione e la voglia di vincere non hanno prezzo... Per tutto il resto c'è LCDM
:lol:
Avatar utente
Mendocino
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 13/03/2007, 0:00

da Niki » 20/06/2007, 16:06

[quote=""Mendocino""].. i soldi che prendeva Schumacher erano pochi: la passione e la voglia di vincere non hanno prezzo...[/quote]

Bisognerebbe andarlo a dire agli operai della Ferrari che hanno scioperato perchè con il contratto dei metalmeccanici gli cagano in mano 8)
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

Precedente

Torna a 2007

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite