Illien su Kimi..

Discussioni sulla stagione 2007

da Nigel75 » 19/01/2007, 3:30

Tratto da La Gazzetta dello Sport che ha tradotto un articolo di Sport Bild.

Illien mette in guardia la Ferrari: <<Dovrà costruire un carro armato per Raikkonen. Kimi vuole andare solo a manetta, tutto il resto non gli interessa. Nessun altro pilota tratta il materiale duramente come lui, nessun altro va a picchiare sui cordoli giro dopo giro. Al contrario Alonso guida con molta delicatezza e questo è una componente del suo successo>>

Ragazzi, questa è musica per le mie orecchie! Se fossi Raikkonen sarei onorato di quello che Illien ha detto. Secondo la sua descrizione infatti Kimi è un vero e proprio purosangue. Se il buon Mario voleva fare una critica al finlandese ha sbagliato di grosso! Un costruttore, un ingegnere o anche un semplice tecnico non devono nascondersi dietro all'irruenza di un pilota. Se l'auto si rompe (senza che abbia avuto incidenti), la colpa è di tutti tranne che del pilota stesso.

Ce l'ho ha insegnato un certo Enzo Ferrari che dopo la scomparsa di Gilles disse: "Villeneuve.... .....c'è chi lo ha definito aviatore e chi lo valutava svitato, ma con la sua generosità, con il suo ardimento, con la sua capacità DISTRUTTIVA che aveva nel pilotare le macchine macinando semiassi, cambi di velocità, frizioni, freni, ci insegnava cosa bisognava fare perchè un pilota potesse difendersi in un momento imprevedibile, in uno stato di necessità. E' stato campione di combattività..."

Kimi non cambiare!!
Avatar utente
Nigel75
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 270
Iscritto il: 15/08/2005, 23:00
Località: PISA

da sundance76 » 19/01/2007, 9:09

Giusto!! E poi non sono nemmeno convinto che sia così dissennato. Nel 2003 arrivò secondo in campionato a soli due punti da Schumacher, con ben 13 arrivi a punti su 16 GP, 10 podi con 1 vittoria, 7 (!!) secondi posti e 2 terzi posti. E tutto questo con una vettura vecchia di un anno dato che la Mp4-18 non scese nemmeno in gara, rappresentando il peggior fiasco della Mclaren targat Ron Dennis.
Nel 2005 gli stessi responsabili McLaren ammisero che spesso la causa della mancata affidabilità era da attribuirsi ad errori tecnici stupidi, come ad Hockenheim, dove qualche meccanico non assemblò al meglio alcune viti dell'impianto di raffreddamento. E ciò nonostante Kimi vinse 7 gare, tante quante Alonso..
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8437
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da sgarbo » 19/01/2007, 10:45

Sono d'accordo con Illien,sono mesi che lo dico,ma non la reputo nemmeno una brutta cosa,essere aggressivi è bello,è il genere di piloti che vuole un pubblico,però ai team questo genere di piloti non fa impazziere,soprattutto adesso dove un piazzamento vale oro e il gap tra i punti non è tanto.

Certo,Raikkonen per me diventerà il nuovo Gilles,vi piacerà tatissimo,ma anche a me che non sono ferrarista,mi piace vedere piloti aggressivi e sregolati come lui,però se devo analizzare la situazione in modo obbiettivo,penso che in un remake del 2005 Alonso avrebbe la meglio,perchè da sempre,purtroppo,il pilota calcolatore ha la meglio sull'irruento....

Il confronto tra come i meccanici della Ferrari prenderanno le eventuali rotture di Raikko e quelle di Gilles,mi sembra un pò diverso,a quei tempi in formula 1 i gap si colmavano nel giro di 2 gare se ti andavano bene,ora ce ne vgliono molte e i team vogliono sempre la perfezione....
1-5-1994:La fine di una storia,l'inizio di una leggenda.
Avatar utente
sgarbo
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2783
Iscritto il: 24/10/2005, 23:00
Località: varese

da Nigel75 » 19/01/2007, 12:22

Purtroppo il tuo ragionamento non fa una piega caro Sgarbo. Soprattutto dal punto di vista di un team manager moderno. Quelli del passato la pensavano diversamente.. Infatti come già ho ricordato in altri forum, l'unico costruttore rimasto che ama veramente la F1 e l'essenza delle corse e della competizione è Frank Williams. Solo lui poteva dare fiducia a degli scassa macchine come Mansell e Montoya (nel senso buono si intende)
Avatar utente
Nigel75
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 270
Iscritto il: 15/08/2005, 23:00
Località: PISA

da Mad » 19/01/2007, 15:09

Probabilmente ha ragione su tutta la linea.
Se ci pensate bene ogni anno è stato il pilota McLaren che ha avuto più problemi tecnici e lo stesso vale all'opposto per Alonso.
Immagine
Avatar utente
Mad
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1293
Iscritto il: 08/02/2004, 0:00
Località: Noceto

da Niki » 19/01/2007, 19:50

Finora Kimi è rimasto nascosto perchè è capitato in Mc nel periodo peggiore della squadra, per cui non si è capito quanto possa aver contribuito alle cotture di motori e agli altri guai tecnici delle auto inglesi.
Ora avremo la cartina tornasole: se alla Ferrari farà la stessa fine, beh allora con mio grande rammarico, il finlandese rimarrà un buon pilota ma non un campione. Come finora si è dimostrato Alonso.
Riguardo alle ***** del vecchio non date retta, ad inizio anni '80 ra già rincoglionito e ne sparava. Altro che macinare semiassi o massacrare le proprie auto... Ed il suo entourage di leccaculi era allo stesso livello. Dopo il gran premio di Francia a Digione nel '79, quando Villeneuve ed Arnoux si erano presi a ruotate per due giri, quel prete spogliato di Piccinini andò a lamentarsi col canadese per come aveva ridotto la macchina, senza aver visto cosa era successo.
Per cui una volta era com'è ora. Metteteci poi che ora le auto costano miliardi.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Jackie_83 » 19/01/2007, 21:22

Non so..nel 2003 ha dimostrato d sapere essere velocissimo e costante, nel 2004 saltiamo...nel 2005 di solito si rompeva qualcosa subito durante le libere e quasi sempre si trovava a dover inseguire dal fondo o giù di lì, x rimontare poi doveva logicamente andare a canna e ovviamente stressava di + la meccanica della sua McLaren ke prontamente si rompeva...

Montoya rompeva di meno, ma a confronto di Raikkonen andava praticamente a spasso x la pista... :roll:

Secondo me + ke dare la colpa a lui dovrebbero dare la colpa a se stessi x non essere stati in grado di fare un motore decente :?
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7166
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da DanieleSkywalker » 19/01/2007, 23:16

La Bild, così come praticamente tutti i giornali ma questa in particolare, spara una marea di idiozie.
Difatti la smentita di Illien:
Non ho parlato con nessuno di F1 negli ultimi mesi e non ho rilasciato interviste. Con Kimi ho lavorato bene e ho grande rispetto per lui, e' una bella persona. Ha sempre dato il massimo al volante, va al limite ma e' un aspetto positivo. Spingera' a fondo, e' sicuro. Molto dipendera' dai rapporti che avra' con il team, ma sono sicuro che andra' tutto bene. Kimi si impegnera' molto
.

Il fatto che sia uno sfascia macchine io non l'ho visto molto, e non credo nemmeno abbia rotto più dei compagni, ora non ho le statistiche esatte, e in ogni caso ha concluso sempre davanti i compagni di squadra.
Che poi non sia uno Schumacher è probabilissimo, ma credo che se il team e la macchina lo supporteranno può vincere il mondiale.
Per Niki vorrei dire che sono d'accordo con lui, però le stagioni che ha fatto nel 2005 ma soprattutto nel 2003 ,dove ha perso non per colpa sua a mio parere, già possono dimostrare che è più di un buon pilota, certo poi però contano i mondiali vinti realmente, e per ora Alonso gli è superiore.
Avatar utente
DanieleSkywalker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: 27/02/2006, 0:00
Località: Roma

da Nigel75 » 20/01/2007, 0:23

In effetti a pensarci hai ragione Daniele. La probabilità che la notizia fosse una bufala era alta e non dovevo dare troppo peso al tutto, anche perchè mi sembra che Illien in tutti questi anni non abbia mai detto cose del genere di nessun altro pilota. Insomma non è uno che sparla.. E' solo che quando ho visto quella frase che diceva che Kimi va sempre a manetta infischiandosene di tutto e tutti mi sono tornati in mente bei ricordi di bei PILOTI e ho aperto il topic senza pensarci tanto su..

Anche quello che ha scritto Niki sul Drake e i suoi tirapiedi sarà sicuramente vero, non discuto. Magari nell'82 Ferrari pianse lacrime di coccodrillo per la morte del Canadese (visto che Gilles si sentì tradito da TUTTA la Ferrari per il fattaccio di Imola..) però secondo me nella frase del Vecchio, Gilles è descritto perfettamente e alla fine se lo aveva tenuto con sè per 5 anni, forse, un po' gli andava anche bene che ogni tanto distruggesse una vettura.. (e non capitò poche volte!!).
Sbaglierò ma secondo me Enzo Ferrari era affezionato veramente a Villeneuve ma non voleva farlo trasparire, perchè lui doveva essere l'uomo di ferro, senza emozioni. Non voleva mostrarsi debole e in effetti per tutta la sua vita fu così, spietato e durissimo con tutti i piloti (Lauda docet).
Sembra che il gioco di Ferrari fosse quello di stimolare i piloti a tal punto da colpirli nell'orgoglio, dicendogli che andavano piano perchè avevano famiglia o per altre cause e che dovevano smettere.. Puntualmente la gara dopo il criticato spingeva ben oltre il limite e perdeva la vita.. Successe con Peter Collins nel 1958 (fonte Grand Prix di Mark Hughes). Era un gioco mortale per quell'epoca..

Scusate la divagazione..
Avatar utente
Nigel75
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 270
Iscritto il: 15/08/2005, 23:00
Località: PISA

da sgarbo » 20/01/2007, 13:39

Bhe indubbiamente a Ferrari rodeva il fatto che lui non avesse mai vinto come pilota,perchè era quello che lui avrebbe voluto fare,secondo me cercava di far vincere la sua macchina,non il pilota,cioè far vincere nella maniera giusta che fosse idolatrata la macchina ma non il pilota...come ad esempio,successe per Lauda,Niki avrebbe potuto vincerne di più di mondiali,ma diciamo che il Drake non ha voluto che ciò accadesse,perchè senò si sarebbe detto che la Ferrari vinceva pechè c'era Lauda....
1-5-1994:La fine di una storia,l'inizio di una leggenda.
Avatar utente
sgarbo
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2783
Iscritto il: 24/10/2005, 23:00
Località: varese

da Nigel75 » 20/01/2007, 16:44

[quote=&quot;"sgarbo"&quot;]Bhe indubbiamente a Ferrari rodeva il fatto che lui non avesse mai vinto come pilota,perchè era quello che lui avrebbe voluto fare,secondo me cercava di far vincere la sua macchina,non il pilota,cioè far vincere nella maniera giusta che fosse idolatrata la macchina ma non il pilota...come ad esempio,successe per Lauda,Niki avrebbe potuto vincerne di più di mondiali,ma diciamo che il Drake non ha voluto che ciò accadesse,perchè senò si sarebbe detto che la Ferrari vinceva pechè c'era Lauda....[/quote]

Quoto. Se non ricordo male, prima che morisse, Ferrari parlò ancora con Lauda e gli disse che aveva sbagliato a lasciare la Rossa perchè altrimenti, insieme avrebbero vinto molti modiali ancora. Però credo che nessun pilota sarebbe rimasto con Ferrari dopo quello che successe dopo il rogo del Nurburgring.. Niki in pratica fu quasi costretto ad andarsene (allettato anche dai soldi di Bernie, si dice..). Con Gilles, se ci si pensa, la situazione fu simile. Infatti credo che il Canadese, deluso da Imola, avesse già firmato o fosse in procinto di farlo per la McLaren per la stagione successiva..
Avatar utente
Nigel75
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 270
Iscritto il: 15/08/2005, 23:00
Località: PISA

da jackyickx » 20/01/2007, 17:17

Così si disse. Anche dopo gli errori si ripeterono. Prost- Mansell potevano essere gestiti meglio.
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2079
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti


Torna a 2007

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti